martedì 20 aprile 2010

Era meglio il medioevo

la vicenda del vulcano islandese ha messo in grande risalto quanto sia ridicolo il sistema economico attuale ed il conseguente sistema di vita.
ok, posso capire sia un problema chessò per il manager tal dei tali che aveva l'appuntamento inderogabile (ma davvero inderogabile! non i soliti incontri che non portano a niente... e poi che sistema è quello per cui diventa vitale ogni giorno? ma possiamo ammalarci o no? possiamo anche vivere o dobbiamo solo produrre?), o per il barcellona che belin gioca la cessons e allora poverini, o per il turista rimasto a spasso che si dimena come la m.... nei tubi e alla fine era meglio se stava fermo... ma basta, fine dei discorsi.

invece è andato in tilt proprio anche un discorso commerciale. qui non arrivava l'uva e le pesche dal sudafrica; in norvegia non arriva la nostra mozzarella; il mercato olandese dei fiori che è il più grande d'europa era mezzo fermo perchè i fiori europei vanno lì per poi essere dirottati altrove nel mondo; pensate che pure il pesce vola, pensate che l'italia con tutti i km di costa che ha il pesce lo importa. eh, che tragedie! così come importiamo il latte che i nostri produttori buttano dalla disperazione di venderlo ad un prezzo inferiore all'acqua minerale.

siamo davvero all'apoteosi dell'idiozia mercatista:
tanti prodotti assolutamente non necessari quando non del tutto inutili e fuori stagione devono correre anzi, volare con costi immensi anche ambientali perchè non siamo più capaci a consumare quello che produciamo.
le nostre aziende hanno la necessità di raggiungere velocemente i mercati più svariati ed al contempo i prodotti più svariati vengono richiesti qua senza alcuna logica nè dal punto di vista della salvaguardia delle produzioni interne; nè dal punto di vista del portafoglio dell'idiota zombie consumatore; nè dal punto di vista ambientale.

il dio business ordina, chi traghetta questi scambi trae profitti e pazienza se da ciò il 99% della popolazione (non zombie compresi) ci rimette.


ps: la tav servirà ad intensificare questi traffici, ovvio essere contrari, ovvio la politica sia favorevole.

Etichette: ,

2 Commenti:

Alle 20 aprile 2010 23:03 , Blogger alefederico ha detto...

Splendido intervento. Uno dei migliori. E' sempre un piacere...

 
Alle 22 aprile 2010 21:23 , Blogger dubbio ha detto...

Sottoscrivo in pieno!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.