sabato 6 marzo 2010

Caos liste regionali: siiiii stupendo, mi viene il vomito

questa storia delle liste è un trattato perfetto che spiega come vanno le cose in italia.

il politico fa la legge per una cosa semplice ma la incasina con una burocrazia da paura.
chi deve tenere conto della legge non sempre è in grado di farlo perchè anche se trattasi di cose importanti ha i cazzi suoi e li antepone al resto oppure è un pò scemetto o distratto oppure più semplicemente non è il suo mestiere.
allora per aggiustare la situazione si fa un consiglio dei ministri straordinario che manco si dovesse decidere di entrare in guerra e si modifica la legge in modo da rendere tutto legale.

poi pensi che tu che hai una piccola azienda o sei un libero professionista o peggio fai il commercialista o semplicemente stai ristrutturando casa o hai un cane insomma, stai semplicemente "vivendo" al minimo errore, alla tua minima inadenpienza perchè non hai capito la legge tal dei tali o ti sei perso per i cazzi tuoi perchè il tuo mestiere non è fare il giurista finisce che vaglielo a spiegare all'erario, al fisco, alla finanza, al magistrato, al ministero, al comune, alla regione, alla provincia....
siiii, sono cazzacci tuoi!!!

ma no, perchè per loro dovrebbe funzionare come per noi??
ma non sia mai, ma figuriamoci!!
per loro non è così.
e se anche loro vengono colti in castagna, se anche sbagliano mica fanno come te che vai dall'ufficio tal dei tali e gli dici:
"lei ha ragione in effetti ora che lo so... ma mi scusi io non lo sapevo ho agito così in buona fede..."
e l'altro non può farci nulla e ti dice,
"mi spiace, io la capisco ma sono solo un funzionario... le tocca pagare".
loro no! nemmeno quello!
loro belin partono alla bersagliera (con tutto rispetto per il glorioso corpo dei bersaglieri),
"qui se sti magistrati ci danno torto non rispondiamo delle nostre azioni, qui si va in piazza, qui facciamo un casino che non finisce più".
oh faccia di punto!? ma hai torto marcio e pure ti comporti da prepotente arrogante?!?!

ma sì loro possono, a loro tutto è concesso perchè la legge se la fanno da soli. cioè si fanno la legge che regolamenta le loro cazzate mentre sbraitano minacce a mezzo stampa. e la stampa anzichè incalzarli e toccargli il tempo gli fa da eco. perfetto!

ha ragione Vasco....

È nei ritagli ormai del tempo
che penso a quando tu eri qui
era difficile ricordo bene
ma era fantastico provarci insieme.
Ed ora che non mi consolo
guardando una fotografia
mi rendo conto che il tempo vola
e che la vita poi è una sola...
E mi ricordo chi voleva
al potere la fantasia...
erano giorni di grandi sogni........sai
erano vere anche le utopie
Ma non ricordo se chi c'era
aveva queste queste facce qui
non mi dire che è proprio così
non mi dire che son quelli lì!

E ora che del mio domani
non ho più la nostalgia
ci vuole sempre qualche cosa da bere
ci vuole sempre vicino un bicchiere!
Ed ora che oramai non tremo
nemmeno per amore...sì!...
ci vuole quello che io non ho
ci vuole "pelo" sullo stomaco!

Però ricordo chi voleva
un mondo meglio di così!
sì proprio tu che ti fai delle storie...(ma dai)...
cosa vuoi TU più di così
E cosa conta "chi perdeva"
le regole sono così
è la vita! ed è ora che CRESCI!
devi prenderla così......

SI!!!!
STUPENDO!
MI VIENE IL VOMITO!
è più forte di me
NON lo so
se sto qui
o se ritorno
se ritorno
se ritorno tra poco, tra poco....tra poco

Però ricordo chi voleva
un mondo meglio di così!
ancora tu che ci fai delle storie...ma dai...
cosa vuoi TU più di così
E cosa conta "chi perdeva"
le regole sono così
è la vita ed è ora che CRESCI!
devi viverla così.......

Etichette: , , ,

1 Commenti:

Alle 9 marzo 2010 16:36 , Blogger LL ha detto...

anni fa l'acqua che usciva dai rubetti di un tal comune italiano aveva una soglia di nitrati superiore a quello che prevedevano le norme vigenti.

cifra a caso per rendere l'idea:
il limite di legge era 5 microgrammi a litro e nell'acqua se ne trovavano 7mg litro.

allora si deliberò che la soglia per rendere l'acqua potabile era di 10 e non più di 5.

a quel punto l'acqua con i suoi 7mg di nitrato per litro era di nuovo potabile.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.