venerdì 26 febbraio 2010

Saras

pare che i conti di saras non abbiano entusiasmato gli analisti... e il grafico non entusiasma me.... (eufemismo...).

intanto si nota come il trend dal collocamento sia solidamente ribassista.
in aggiunta abbiamo questo evidente testa spalle ribassista che si è formato negli ultimi mesi e che essendo scattato (ai primi di febbraio seppur con volumi bassini) ipotizza un target tecnico teorico in area 1,40euro (l'altezza della testa proiettata sulla neck line al momento della rottura; circa 60centesimi da togliere ai 2,00euro).
poi ovviamente questa non è una figura di inversione di trend...

Etichette: ,

4 Commenti:

Alle 26 febbraio 2010 17:55 , Blogger LL ha detto...

nel grafico manca il dato odierno, vedo che è un -6%.
alby mi spiace.

 
Alle 26 febbraio 2010 18:02 , Blogger LL ha detto...

ah, questo è un grafico con candele settimanali.
cioè ci vuole una settimana prima la candela sia completata.
ho scelto questo percè si vede con particolare evidenza.

 
Alle 3 marzo 2010 19:43 , Blogger Zener1992 ha detto...

ho visto il bilancio
Saras non distribuirà dividendi
e mi sa che con l'andamento negativo atteso per il settore raffinazione da qui a 5 anni il Moratti non potrà più staccare l'assegnino per ricapitalizzare annualmente l'Inter.
finalmente: magari si toglieranno anzitempo quel pirla di Mou.

 
Alle 4 marzo 2010 13:22 , Blogger LL ha detto...

roby il calcio è un mondo strano... mugugno ora ha un contratto faraonico da una dozzina di milioni di euro annui, se moratti lo licenziasse dovrebbe continuare a pagargli quel popò di stipendio fino alla scadenza dello stesso contratto (a meno che mugugno nel frattempo non si accasi da un'altra parte).
insomma non funziona come per un dipendente qualsiasi che quando ha perso il posto ha perso lo stipendio.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.