martedì 8 dicembre 2009

Processo breve...

un tifoso bergamasco di 32 anni, arrestato domenica al termine di fiorentina-atalanta, per avere acceso e lanciato un petardo dal settore ospiti dello stadio franchi.
è già stato condannato nella giornata di ieri con giudizio abbreviato in udienza di convalida a 10 mesi di reclusione. (credo però che grazie a Dio avesse la fedina penale pulita e la pena sia stata perciò sospesa).

inoltre l’autorità giudiziaria ha convalidato il Daspo di tre anni emesso già domenica sera dal questore francesco tagliente.

che paese straordinario!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Etichette: ,

1 Commenti:

Alle 8 dicembre 2009 18:34 , Blogger dtt.ssa ha detto...

Luca l'importante è che vadano in prescrizione reati quali corruzione, concussione, favoreggiamento, falso in bilancio, bancarotta fraudolenta, evasione fiscale, truffa e tutti quei crimini fatti dai signori per bene.

Poi il povero Cristo calci nel sedere e tanti saluti.

Ma che sproporzione di pena!
Dieci mesi per un petardo senza causare danni è davvero incredibile!
Non me le devi dire queste cose!!


Comunque passavo a dirti che su pensiero organizzato ho risposto alla tua domanda dell'altro giorno.

Ciao!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.