sabato 17 novembre 2007

Esempio di terrorismo mediatico che si basa su menzogne smentite più volte

stasera si tiene a genova sampierdarena il compleanno (venti anni) degli ultras san fruttuoso, sono mesi e mesi che i ragazzi ci stanno lavorando.
nello stesso giorno si riuniscono a genova i no-global per i cazzi loro. non sto a elencare i motivi della loro protesta proprio perchè non mi riguarda, io non ci vado come non ci và nessun gruppo facente parte della gradinata sud (questa è la verità).

siccome i media invece stanno facendo di tutto per tirarci in mezzo (e pure simpatia casarini ci ha provato....) gli stessi http://www.ultrasanfruttuoso.net/ hanno precisato con un comunicato ufficiale che allego:

"Il Direttivo degli USF precisa quanto segue: Sabato 17 novembre p.v. si svolgerà una festa per festeggiare i venti anni del gruppo; tale festa era stata organizzata già da tempo e non ha alcuna relazione con i gravissimi fatti accaduti di recente proprio perchè trattasi di festa. Nessuno ha chiesto appoggio e solidarietà a Casarini già impegnato in una organizzazione di tutt'altro scopo e significato. Chiunque voglia partecipare a tale manifestazione lo farà a titolo puramente personale. Certi organi di stampa hanno VOLUTO avvicinare le due manifestazioni per creare ad arte,ma non si capisce a beneficio di chi, un accresciuto stato di pericolosissima tensione. Riteniamo questo un fatto gravissimo e siccome nessuno del nostro direttivo nè alcun nostro associato ha rilasciato dichiarazioni o confidenze in tal senso chiediamo con energia che gli organi di stampa stessi si affrettino a fare chiare precisazioni in proposito, ricordando loro che gli Ultras della Sampdoria da sempre hanno rifiutato qualsiasi collocazione politica,ma hanno sempre avuto come scopo il sostenere la squadra e l'impegnarsi spesso nel sociale. Riteniamo giusto perciò che nei nostri confronti,soprattutto in questa occasione, si dica solo ed esclusivamente la VERITA'. Qualcuno potrà chiedersi perchè in un momento come questo si faccia una festa: sarebbe riduttivo dire che ormai era stata organizzata e l'impegno di molti non andava vanificato, ma riteniamo che l'occasione per ricordare anche chi è stato strappato a questa vita per un motivo che nessuno potrà mai capire sia proprio questa: un momento di aggregazione,di amicizie,di ricordi di vittorie,di sconfitte sul campo, ma anche e soprattutto di incomprensione nei confronti di chi viene troppo facilmente e superficialmente identificato con l'essere violento, quando tutti sanno che non tutta la violenza nasce qui,ma nessuno,strozzato dall'ipocrisia,è disposto a riconoscerlo. Sarebbe giunto il momento di iniziare colloqui a livello nazionale per affrontare con le autorità un problema che sta diventando troppo grande per poter essere gestito come è stato fatto finora."

non è bastato e certi media hanno continuato a seminare falsità.
è allora seguito un ulteriore documento che allego:

"Pensavamo di aver parlato chiaro ma purtroppo leggendo ciò che hanno scritto sul sito internet de Il Secolo XIX in data 13 novembre 2007, sul quotidiano del 14/11/2007 a pag.3 e sul sito internet de La Repubblica in data 13 novembre 2007 alle ore 19.06, riteniamo opportuno chiarire quello che succederà Sabato 17 novembre 2007 alla Sala Chiamata del Porto, ci sarà una FESTA che comprenderà un momento di CONFRONTO con altre realtà (UTC, Colectivo Zaragoza, Curva Nord Bergamo ed un altro Gruppo che deve confermare la presenza) che ci pare giusto e doveroso ed era in programma da mesi,ma che nulla ha a che vedere con Raduni Ultras e Movimento Ultras a livello Nazionale.Siamo disgustati dal comportamento de Il Secolo XIX che cerca di creare un allarme ingiustificato, creando un titolo ad hoc "Nel giorno dei no global anche un raduno ultras" ed un inizio di articolo falso e preoccupante, ma per Noi "Dopo la polemica innescata dalle dichiarazioni di Casarini, il leader dei Disobbedienti, sulla “comprensibile” - a suo dire- reazione degli ultras di domenica scorsa, giunge una notizia che suscita ulteriori preoccupazioni in vista del corteo dei no global del 17 novembre. Sabato sera, alle 20.30, si terrà la festa degli Ultras San Fruttuoso (non certo degli esagitati), che hanno invitato altre tifoserie organizzate.".Siamo disgustati dal comportamento de La Repubblica per un articolo completamente falso " Sabato raduno degli ultras a GenovaGli ultras genovesi di San Fruttuoso avevano fissato da tempo una festa per ricordare i vent'anni di vita del loro gruppo e chiedere giustizia per i fatti del G8 del 2001. L'appuntamento sarà l'occasione per fare il punto sull'amara situazione della violenza dentro - e fuori - dagli stadi. Un dibattito cui parteciperanno rappresentanti e figure storiche delle tifoserie di tutta Italia.Siamo disgustati che un giornale possa associare una Manifestazione Politica ad una Festa per il Ventennale del Gruppo Ultras San Fruttuoso, solo perchè il leader dei Disobbedienti fa una considerazione sui fatti di domenica.Siamo disgustati che un giornale stravolga ciò che è scritto in un Comunicato Ufficiale.In questo momento di grandi tensioni non possiamo accettare che i media attuino la strategia della tensione che si può anche definire terrorismo mediatico.Noi siamo APOLITICI e NON marceremo nè presenzieremo al Corteo No Global di Sabato e diffidiamo chiunque sia in possesso di nostro materiale di presenziare con esso.Noi Sabato ci troveremo dalle 18 per fare ciò che siamo abituati a fare, aggregare, e siamo orgogliosi di essere, come tutti i Gruppi Ultras, l'ultimo baluardo di Aggregazione giovanile e non, in questo Stato sempre più malato.Dovuta precisazione: i Gruppi o le Persone di altre Realtà che presenzieranno alla Festa sono legate da Amcizie personali.PASSIONE, RISPETTO, AGGREGAZIONE
Ultras San Fruttuoso"

a scanso di equivoci anche gli http://www.ultrastito.it/ hanno steso un comunicato che allego:

"Gli Ultras Tito Cucchiaroni ritengono prendere posizione su cio' che e' stato detto e scritto in questi giorni, relativamente ad una ipotetica, quanto infondata unione violenta tra Ultras e No Global prevista per la manifestazione di sabato 17 Novembre.Per cio' che e' successo a Gabriele, gli UTC NON intendono partecipare a quella che e' e sara' una manifestazione indetta per chiedere la verita' sui fatti del G8.Pensando altresi' che accumunare queste due vicende cosi' tragiche e per certi versi simili, possa invece far comodo a qualcuno.La nostra speranza e' che venga fatta chiarezza su queste due storie ancora troppo oscure.Infatti il nostro timore e' che tutto si concluda con la solita "CACCIA ALLE STREGHE" all'italiana.Vogliamo concludere ricordando (semmai ce ne fosse ancora bisogno) quello che per sempre sara' il nostro modo di essere ultras , lontano cioe' da qualsiasi ambiente politico.
ULTRAS TITO CUCCHIARONI PAOLO MANTOVANI 1969"


come e perchè i media continuano a dire certe cose???
sono sordi e ciechi o cos'altro????? LL

7 Commenti:

Alle 17 novembre 2007 23:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mi rifiuto ostinatamente di leggere lo sproloquio che hai scritto.A me basta sapere che vi siete picchiati con in tifosi del genoa e a genova,che siete tra le tifoserie più violente d'Italia,che vi vietano le trasferte.Sloggiate e lasciate la curva alle famiglie.La società vi detesta e vi espellarà,prima o poi.Non vogiamo il tifo organizzatlo ed i repressi organizzati.Non vogliamo te che parli e glorifichi quel tipo morto con delle pietre nella giacca.Anche io son andato a vedere partite fuori dalla mia città,ma non ho mai organizzato imboscate.Trattasi di teppista ingiustamente e vergognosamente ucciso da un teppista peggiore di lui.Da un polizziotto pessimo.Povero ragazzo,ma era teppista.In curva c'è una maggiore concentrazione di teppisti rispetto alla polizia.Viva la polizia e lo Stato,ed abbasso gli ultras!senza la polizia non si vive,ma senza gli ultras si vive meglio.Sloggiate e sfogatevi tra di voi!I barbari non li volgiamo

 
Alle 17 novembre 2007 23:44 , Anonymous Federicocs121 ha detto...

Senti un po' ma non credi ke stai facendo con la politica quello ke la società sta facendo con gli ultas?Tutti generalizzano e generalizzi anke tu.Se la politica x voi è sporca allora è gisto ke tutti pensino ke gli ultras siano tutti violenti.....

 
Alle 18 novembre 2007 15:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Concordo pienamente.La morte in Italia salva tutti ma quello era un teppista che faceva parte del tifo organizzato.mi dispiace ma se i poliziotti fossero tutti uguali agli ultras ci sarebbero stragi ogni domenica.Se non organizzava scontri violenti sugli autogrill non l'avrebbero ammazzato.E' un mondo di ipocriti

 
Alle 18 novembre 2007 16:06 , Anonymous libsov@hotmail.it ha detto...

Ma a chi state rispondendo?Ad uno psicolabile che si f aproteggere da teppisti schifosi!Lasciatelo perder eche è meglio.Uno che fa riferimento ad articoli della costituzione senza nemmeno avere i mezzi per capirli è uno da ignorare compleamente.Il tifoso morto se l'è cercata e gli è capitato un polizziotto arrgante e stronzo.Concorso di colpe tra du estronzi.

 
Alle 19 novembre 2007 10:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il tifoso morto se l'è cercata e gli è capitato un polizziotto arrgante e stronzo.Concorso di colpe tra du estronzi.

Ma che cazzo dici? ma cosa ti fumi?
se l'è cercata?
ah scusa....se stare seduti sul sedile posteriere di una macchina signfica cercarsi la morte, vuol dire che non ho capito un cazzo della vita!

 
Alle 19 novembre 2007 18:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Finalmente qualcuno che ha il coraggio di dire la verità.

http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/sport/calcio/tifo-violento/berizzi-tifosi/berizzi-tifosi.html

 
Alle 19 novembre 2007 19:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Con tutte le stronzate che stai scrivendo sul tuo blog, mi hai fatto venire curiosita' sui tuoi commenti sulla polizia ai tempi del pestaggio alla Diaz: spero solo che in quell'occasione tu non abbia giustificato i macellai in divisa, magari quella volta hanno fatto bene a picchiare "i delinquenti comunisti";"simpatia Casarini"(come lo definisci tu) cosa pensa di essere,un ultras? E' giusto che prenda botte.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.