venerdì 16 novembre 2007

Biesse



è un titolo che seguo con interesse e di cui spesso ne ho parlato al telefono con roberto il quale proprio dopo il tonfo di ieri ne ha analizzato diffusamente la trimestrale clicca qui.

eh, c'è poco da dire, qua se i dati fondamentali "sono quelli che dice roby" (niente contro il commercialista ci mancherebbe, è una frase detta così per non dire altro...) parliamo di una società sacrificata, e parecchio pure alle attuali quotazioni però ciò stona enormemente col boom di volumi che hanno portato all'affossamento del titolo.
insomma perchè biesse ieri è stata venduta a piene mani? da chi? boh...
tecnicamente diciamo senza dubbio che siamo messi male... male forte. oggi i prezzi hanno testato quota 13,74 euro, i temerari potrebbero anche provarci... ci sono tante limit line che si possono tracciare tra i 10 euro tondi ed il minimo di stamani, in teoria ogni livello è buono per tirarsi sù perciò collocare uno stop loss non è semplicissimo...
ps: in linea generale preferisco sempre stare fuori dai titoli in caduta libera perchè penso di essere io quello ignorante piuttosto che i pezzi grossi che vendono i quali spesso ne sanno una più del diavolo... LL




1 Commenti:

Alle 16 novembre 2007 15:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

che dire?
Mah: rimango senza parole di fronte a certe anomale situazioni.
Roby

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.