martedì 13 novembre 2007

Noi la pensiamo così

http://www.ultrasanfruttuoso.net/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=5243&viewmode=flat&order=ASC&start=0

http://www.ultrasanfruttuoso.net/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=5262&forum=2

http://www.ultrasanfruttuoso.net/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=5258&forum=2

http://www.ultrasanfruttuoso.net/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=5256&forum=2



in aggiunta comunicato http://www.ultrastito.it/ (che tra la'ltro mi dicono su un giornale sono stati etichettati di estrema sinistra... ma lo saprà almeno l'autore del pezzo che il Tito in questione non è il generale jugoslavo?)
e speriamo da domani mi girino un pò meno in modo da parlare anche di borsa...

11/11/2007
Avremmo voluto tacere, non aggiungerci in nessun modo al fracasso che tanti, troppi stanno facendo intorno alla morte di un ragazzo come noi.
Invece non ce l’abbiamo fatta, forse perché, avendo giocato il sabato pomeriggio, ieri abbiamo vissuto da spettatori gli eventi della giornata o , forse, perché incapaci di assistere impassibili a questa ennesima gazzarra costruita dai mass-media.
Compiuto il dovere di cronaca su un fatto enorme, assurdo e finora non chiarito, la litania contro tutti gli ultras italiani è ripresa tale e peggio di prima. Evidentemente colpevoli di aver indotto un criminale a sparare su persone disarmate, forse rei di aver manifestato con troppa veemenza il proprio sdegno, gli ultras sono ancora una volta additati come colpevoli e unico male del calcio.
Nessuno che si sia chiesto come mai ragazzi di tutta Italia esprimano una così forte contrapposizione verso le forze di polizia. Vi aiutiamo noi: sono tutti dei pazzi delinquenti o forse i rapporti si sono logorati progressivamente con colpe che sarebbe giusto equamente dividere?
Da parte nostra siamo disgustati dal fatto che le partite si siano svolte regolarmente quasi ovunque: al di là delle frasi fatte è la dimostrazione palese che la morte non è uguale se colpisce un poliziotto o un tifoso.
Vomitiamo addosso a chi non ha avuto il coraggio di fermarsi.
Siamo vicini a chi ha voluto riempire questo vuoto di coscienza e dignità umana imponendo ciò che le menti dei direttori del teatrino non erano riuscite a pensare. Va da sé che in certi casi le maniere non possono essere da galateo. Ci fossimo trovati nella stessa condizione avemmo anche noi tentato in ogni modo di impedire quella vergogna. Lo diciamo chiaramente e senza tentennamenti, come ci impone una coerenza che nonostante ciò che dipingono giornali e tv, fa parte della nostra mentalità. La mentalità ultras.Non sappiamo dire cosa succederà nei prossimi giorni, le iniziative che si prenderanno ma di certo non staremo a guardare.
In questo momento il nostro pensiero va a Gabriele e il nostro abbraccio alla sua famiglia, gesti semplici e doverosi che in nessun modo possono purtroppo cancellare quel gesto infame.
Ultras Tito

17 Commenti:

Alle 13 novembre 2007 20:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

"Vomitiamo addosso a chi non ha avuto il coraggio di fermarsi".
Basta già questo a qualificarti.Purtroppo,non hai sufficiente cultura per capire.E' la società che vomiterà addosso a te.Prima o poi sarete esclusi e tu già sei un escluso di natura.C'era da aspetarslo da uno che glorifica una sua giornata per aver raccolto cinquanta chili d'uva...Lo si fa in dieci minuti,ma per te valeva una giornata.Poco impegno fisico ed impegno intellettuale nullo.Non ti affannare e sta certo che,prima o poi,la società sana farà fuori te ed ogni tipo di ultras.Cioè,farà fuori chiunque voglia fare il parassita grazie al calcio.Giuraci.Siete insostenibili voi ultras.Scusa:voi teppisti!

 
Alle 13 novembre 2007 22:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Un malato di mente in divisa spara in autostrada e tu giustifichi le azioni di centinaia, migliaia di altri malati di mente: il tuo delirante commento e' la ciliegina finale.
Ah dimenticavo...da come parli, sembra che le partite siano ormai affare tra quelli come te e lo stato, rasserenati: il calcio esiste da prima che nasceste voi teste di cazzo e prima o poi(speriamo) ne fara' anche a meno.
SIETE PIU' DANNOSI DI MOGGI!!!!!

 
Alle 14 novembre 2007 12:56 , Anonymous Dean ha detto...

per quanto riguarda cinquanta chili d'uva che anonimo raccoglierebbe in dieci minuti, voglio conoscere anonimo perchè avendo una vigna risparmierebbe a me ed a molti altri giornate intere di raccolta................
per il poco impegno fisico chiaramente, tant'è vero che chi ha una vigna, ci mette così poco che fa quello che vuole tutto il giorno ed impagno zero, vero? Per l'impegno mentale, ci vuole più IQ per raccogliere CINQUE kili d'uva che scrivere un post come quello che hai scritto in risposta, anonimo. Io il post l'ho letto bene anche perchè è un COMUNICATO UFFICIALE copiato ed incollato da altro sito, e non c'è UNA PAROLA CHE NON ESPRIMA altro che DISSENSO,NON guerriglia rivoluzione odio violenza etc....
A me, sinceramente parlando, da donna, e non ragazzina, professionista, dottoressa e tutto ciò per cui "mi si può etichettare" voglio aggiungere ULTRAS perchè tale sono.
Se sbarrate gli occhi è perchè non sapete cosa vuol dire ULTRAS.
20 anni il prossimo ottobre in gradinata, mai avuto uno scontro che non sia stato generato "da tragici eventi" (ma guarda un pò), mai dato manco un calcio ad un cassonetto, conosco forza dell'ordine e se ci si può parlare bene, perchè sono essere umani anche loro. Ma come sbagliano "gli altri esseri umani" e pagano, devono pagare tutti.
Anche Charles Manson ha espresso le sue idee, noi, spessissimo, non possiamo, e a testimoniare ciò sono le risposte come quella di ANO nimo che solo leggendo ULTRAS pensa che siamo tutti comuni delinquenti che aspettano solo un pretesto per mettere a fuoco e fiamme le città.
Per quei 40 deficienti (nel senso che dificiono) che bruciano auto e cassonetti, per dimostrare il loro "dissenso", stiamo pagando tutti noi tifosi Ultras e non.....
ps: più dannosi di Moggi? BEh, Moggi è quello che E' STATO CHIAMATO DALLE RETI NAZIONALI PER COMMENTARE GLI ACCADIMENTI DI DOMENICA...........
E CON QUESTO, CHIUDO............

 
Alle 14 novembre 2007 13:01 , Anonymous tusciu davide.cagna@yahoo.it ha detto...

Complimentoni ai commentatori che mi hanno preceduto per il coraggio nell'esporre le proprie tesi e nel firmarsi...magari lasciando anche un recapito per avere un contraddittorio.


Testine, vi volete rendere conto che quelli in strada domenica erano i nostri figli, amici, parenti? Sono tutti teste di cazzo o c'è qualcosa di più profondo che non va?


Al "proprietario" del blog dico: non ti preoccupare, vai per la tua strada ragazzo se pensi sia quella giusta. Non ti curar di lor ma guarda e passa (guarda però, mi raccomando perchè è giusto conoscere tutte le idee anche quelle che non condividiamo, anche quelle di chi ci disprezza). Non aver paura di dire "ho sbagliato" come non aver paura di dire la tua.

ci "vediamo" dove sai tu ;)


tusciu
davide.cagna@yahoo.it

 
Alle 14 novembre 2007 14:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Egregia dean,o roba del genere,tu sei certamente una collusa con gli ultras."Ultras" è una parola bruttissima,come camorra e mafia.Sono gli ultras stessi stessi che le hanno conferito connotazioni peggiorative. Il nostro ordinamento giuridico dovrebbe prevedere la punibiltità non solo degli ultras,ma anche dei collusi.La stupidità becera ha già prodotto troppi danni.Per quanto concerne la vigna,la lascio a te perchè,magari,un po' di sudere è proprio quello che ti ci vorrebbe, per epellere le tossine che hai in corpo e nella mente.Spero che ti vietino a vita di accede a qualsiasi stadio.Ai margini della società:è l'unico posto per chi, scioccamente,inquina.In attesa che la società evolva culuralmente e trascini la gente come te dietro,rimenete ai margini.NESSUNO VI VUOLE!!!!Nesuno vi vuole,anche se tutti voi giurate e spergiurate di non aver mai provocato incidenti e credete che la polizia debba essere eslusa.Etichettati come vuoi (nessuno te lo aveva chiesto),ma etichettati prima e sempre come ultras.Sei nulla più di un ultras.

 
Alle 14 novembre 2007 15:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Continuate a criminalizzare sempre e solo gli ultras, bravi continuate così!
Chi dev'essere elimanato alla svelta dalla nostra società, sono gli assasini, i mafiosi, i ladri e non dei ragazzi che fanno dell'amicizia e dell'aggregazione due capi saldi della loro vita.
Troppo facile generalizzare, troppo facile guardare la tv e leggere i giornali e poi giudicare senza conoscere i fatti.
Gli ultras, fanno un sacco di beneficenza, sono attivi nel sociale, sono sensibili a tutte le ingiustizie che accadano nel nostro Paese. Ma qualcuno ne parla? NO! perchè non conviene, meglio sbattere il mostro in prima pagina e far passare gli ultras come l'unico vero male assoluto della nostra società. Ma scherziamo?
Ovvio, di teste di cazzo negli stadi ce ne sono tante e vanno elimanate, ma non vanno punite ed eliminate anche le teste di cazzo che stanno dall'altra parte della barricata? Ah no, poveri..loro guadagnano solo 1000 euro al mese!
Non sono un ultras, ma lo sono un sacco di miei amici, dei quali mi fido ciecamente, dai quali mi sento protetto al contrario di questa società di merda!
E tutti quelli che giudicano senza sapere, basandosi su quello che tv e giornali raccontano, mi fanno solo tanta pena!

Luca

 
Alle 14 novembre 2007 15:54 , Anonymous giovanni ha detto...

mi sconvolge come chi è contro questo ragazzo sia "anonimo", chi la pensa più o meno come lui si firmi.
Chi ha ragione (?) si nasconde, o forse fa il giustiziere da tastiera, gli altri non temono il giudizio.
Chissà se fra i "giustizieri", come chi spara in mezzo ad un'autostrada, c'è qualcuno rapinato da tanzi e cragnotti, se sono amici di dirigenti di calcio che si picchiano negli stadi (corsi, tempestilli) invasosri di campo (foschi), di capitani della nazionale che si fanno riprendere allegramente con un ago nel braccio (cannavaro), di amici di medici/spacciatori (agricola)....

A Bergamo i tifosi hanno sbagliato nell'atteggiamento, ma sono stati assolutamente coerenti con dei loro sani principi: l'AMICIZIA, il RISPETTO nei confronti di una persona uccisa, la LIBERTA'.

Caro LL se credi in quegli ideali, non lascirti intimorire da chi è morto dentro

Giovanni (milano)

 
Alle 14 novembre 2007 17:18 , Anonymous Loredana ha detto...

Sono Loredana, una donna, non una ragazzina, e madre di un ragazzo di vent'anni.
Mio figlio è un Ultras e io sono fiera di lui, perchè è un ragazzo con dei princìpi sani, rafforzati dalla frequentazione di ragazzi sani come lui e ... Ultras.
Se Dean è, secondo te, Anonimo, collusa con gli Ultras, bene, anch'io lo sono allo stesso modo.
E se per te la parola "Ultras" è da paragonarsi a camorra e mafia, che dire di uno che non ha il coraggio di firmarsi?
Ah, già, meglio essere pavidi, falsi, ipocriti piuttosto che Ultras ... già, già, hai proprio ragione.

 
Alle 14 novembre 2007 18:39 , Anonymous Dean ha detto...

beh, prima di tutto, "anonimo", tu "egregia o roba del genere a me" non lo dici.
Per te sono Dottoressa e se non mi rivolgi la parola mi fai anche un favore perchè con gente che si copre gli occhi così non voglio avere nulla a che fare.
Se "Dean" è collusa è proprio nei guai perchè, se non postasse qui adesso, probabilmente "anonimo" la avvicinerebbe magari ad un aperitivo e comincerebbe a fare il cretino con lei, sfoderando le "sue arti magiche di seduttore" ..... "anonimo" pensa a Dean come ad una ragazzina rasta o con i dreddcon scirpa da arafat al collo che col pugno alzato grida vendetta e aspetta la domenica per bruciare qualche cassonetto. e a settembre, prima del campionato, che si alcolizza nella sua vigna. Probabilmente la pensa così.
e se anche fosse, questa è la differenza, sarebbero tutti cazzi miei, perchè finchè non precludo la Libertà di altri esseri umani, ascoltando e scambiando visioni discordanti, si può dare vita a SOLUZIONI.
Ma lui pensa anche assolutamente che tutti noi Ultras siamo dei delinquenti, e che Ultras è una bruttissima parola, come mafia o camorra no?
Tu, anonimochenonhaimancolepalleperfirmarti, tu un nome non ce l'hai. E sei brutto lo stesso, dentro e fuori. In una cosa però te lo concedo, hai ragione: "La stupidità becera ha già prodotto troppi danni".
tu sei l'esempio lampante di questo.
Mio nonno diceva che l'ignoranza è peggio della delinquenza.
A casa mia, il delinquente sei tu.

ps: sudare in vigna è un piacere che tu non porverai mai, perchè per te, 50 kg di uva, una persona normale li fa in dieci minuti hai detto eh?
Lavora piccino, lavora, e usa tanto la testa..... ma tanto di più di quello che la tua arroganza ti fa pensare di fare già.

 
Alle 14 novembre 2007 21:50 , Anonymous BEPPE ha detto...

In effetti cambia molto firmarsi o no, chissa' che rischi si corrono a mettere il proprio nome di battesimo; ma fatela finita, come tutti gli idioti quando qualcuno vi indica il cielo, voi guardate il dito. Siete piu' dannosi di Moggi e fate di tutto, come lui, per andare in televisione.

 
Alle 14 novembre 2007 22:22 , Anonymous Anonimo=Umberto ha detto...

Insomma,egregia dean,o roba del genre,devo proprio insegnarti le fondamenta della razionalità!Bene ha detto chi ha commentato prima di me:mettere un nome non vuol dire presentarsi,e qui siamo su di un forum.Conta ciò che si dice e non le generalità.Però,siccome qualcuno è abituato a disperdere i suoi tentativi di pensiero e proprio non ha argomenti, allora si intestardisce sulla firma e ne fa una ragione d'onore.Proprio come i mafiosi!Peccato che a Bergamo gli ultras,ed erano proprio ultras quelli,avessero il volto coperto...E pecato pure che a Genova,degli ultras ottusi e ripugnanti se le siano suonate di santa ragione,sempre a volto coperto.Sono concittadini ed amici di Luca,anche se si vergogna di dirlo.Sappiate bene e ricordatevelo,stampandovelo sulla fronte: chiunque si pone contro l'ordine costituito,in un paese come il nostro che,con tutte le sue storture,resta un paese libero,è un fuorilegge.Gli ultras sono odiati da tutti,tranne che dalle mamme e dai collusi.Alla roba tipo dean mi sfizia tanto far presente che io non so solo di vigne per averle ammirate,facendone poesia,ma so di tanti ettari di terra,quelli miei.Invece di andare a delinquere, in tante domeniche crepo e sterno in quegli ettari.Non vado a lavoro per raccogliere cinquanta kg di uva e non pagherei una giornata a chi mi raccogliesse cinquanta kg d'uva.Taglerei le viti.Ma la roba tipo dean non lo sa,perchè di domenica va ad ammirare la teppa,a far parte del branco...Forse,anche a farsi corteggiare,davanti ad un aperitivo...Io sono più boccaccesco e non sono tanto attratto dai corteggiamenti e dai preliminari.Questo piacerebbe molto a roba come dean.

 
Alle 14 novembre 2007 22:41 , Anonymous Dean ha detto...

:-o
grazie per la conferma.
sei veramente uno sfigato, mezzo uomuncolo esaltato e proprio poco signore...
direi che un bambino ha più sale in zucca di te. Infarciti della tua boria di benpensante/semilnobile/yuppy che non sa altro che voler aver ragione.
A me di aver ragione o torto non m'importa, perchè a te non interessa, è come parlare con un sordomutocieco.
la rovina del mondo sono le persone come te.

 
Alle 14 novembre 2007 22:58 , Anonymous Anonimo=Umberto ha detto...

Ma sai che,vederti alla frutta,mi spiace da morire?Per formazione sono uno schierato dalla parte dei deboli.Per giunta,sono illuminista per costituzione,ed avere ragione con te mi frega proprio poco.Io speravo di farti comprendere qualcosa,ma capisco che un umano non possa riuscirvi.Pensa che mi sei persino simpatica, con la tua ingenua approssimazione...Finirai col darmi il tuo indirizzo mail.Sarà una mia responsabilità...Pensaci...Io responsabile di una ultras imprecante e devastatrice,che mette produmo da uomo per andare allo stadio...Ke responsabilità!Per il profumo,ed in seguito ancche per te...

 
Alle 14 novembre 2007 23:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Loredana ha detto...

Sono Loredana, una donna, non una ragazzina, e madre di un ragazzo di vent'anni.
Mio figlio è un Ultras e io sono fiera di lui, perchè è un ragazzo con dei princìpi sani, rafforzati dalla frequentazione di ragazzi sani come lui e ... Ultras.
Se Dean è, secondo te, Anonimo, collusa con gli Ultras, bene, anch'io lo sono allo stesso modo.
E se per te la parola "Ultras" è da paragonarsi a camorra e mafia, che dire di uno che non ha il coraggio di firmarsi?
Ah, già, meglio essere pavidi, falsi, ipocriti piuttosto che Ultras ... già, già, hai proprio ragione.


LA MAMMA DELL'ULTRAS E' SEMPRE INCINTA

 
Alle 15 novembre 2007 08:45 , Anonymous Loredana ha detto...

LA MAMMA DELL'ULTRAS E' SEMPRE INCINTA

L'importante è non esserlo con una nullità presuntuosa come te.

 
Alle 15 novembre 2007 12:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cioè l'autore di questo blog dice di sentirsi protetto dagli ultras....ke cavolo di metalità....ma protetto da cosa??'questa è proprio sottocultura da estirpare

 
Alle 15 novembre 2007 15:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Da esterno:
in questo post ho visto più civiltà ed educazione nelle persone che si sono definite Ultras.
Allo stadio, in curva ci sono andato tre volte (non tifo per nessuno) in mezzo agli Ultras: tranquilli, anche sotto di uno 0-3 festeggiavano da matti e non cannibalizzavano nessuno: il rilultato contava poco; contava molto il fatto di trovarsi tra amici con i soliti piacevoli riti fatti di canti, striscioni ecc.
Poi i deficienti stanno da tutte le parti: peccato che molti benpensanti - spesso loro stessi contrari a fare di tutta l'erba un fascio - mettano il cervello da parte quando di mezzo c'è il calcio (e la politica aggiungerei.
Ho l'impressione che chi spara giudizi e sputa sentenza lo fa senza conoscere il mondo che giudica ma solo perchè "l'han detto i telegiornali".
E ecrto è che negli ultimi avvenimenti i telegiornali non è che siano stati molto cristallini e di buona fede.....
Roby

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.