mercoledì 30 ottobre 2013

Avvocati civilisti cercasi











93 Daspo per Amore, 93 Daspo per passione verso la Sampdoria emessi in un sol colpo dal questore di Livorno.

Unica accusa imputabile aver seguito con regolare biglietto la propria squadra in trasferta.

Una restrizione della liberta' INACCETTABILE, una vergogna per un paese civile, nessun reato solo questo.

Si cercano avvocati civilisti, ll.simo@alice.it

Etichette: , , , , ,

1 Commenti:

Alle 28 febbraio 2014 17:48 , Blogger LL ha detto...

28 febbraio 2014

"Con cinque sentenze depositate in data odierna, il T.A.R. Toscana ha annullato i DASPO emessi nei confronti dei tifosi sampdoriani in occasione dell'incontro Livorno – Sampdoria dello scorso 20 ottobre.
La ragione dell'annullamento sta nel fatto che i provvedimenti erano stati emessi in assenza di condotte violente e, comunque, nei confronti di tutti i tifosi identificati nel piazzale antistante lo stadio, senza specifici accertamenti su condotte e responsabilità di singoli."

Questa la notizia arrivata oggi, dopo più di due settimane che sono diventate "un'estenuante attesa" arriva finalmente un’enorme soddisfazione per l'esito favorevole che ha posto rimedio a quella che, ad avviso dell'intera tifoseria e dell'opinione pubblica, rappresentava una pesante ingiustizia.

Non possiamo fare altro che ringraziare tutti coloro che ci hanno supportato in questa battaglia ed in particolar modo gli avvocati che si sono prodigati affinché tutto ciò fosse possibile e precisamente: Mario Adinolfi, Domenico Iaria, Andrea Mozzati , Andrea Rossi, Raffaella Rubino, Luigi Sannino, Gerolamo Taccogna e Matteo Carpi che hanno vittoriosamente assistito le persone colpite dal divieto di accesso agli stadi.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.