venerdì 23 aprile 2010

Uno sguardo ai mercati



maggio è ormai alle porte, storicamente un mese difficile per i mercati azionari il quale poi, sempre da un punto di vista prettamente statistico, prelude ad un periodo sereno che in passato ha sovente coinciso con l'estate.

torno dunque a dare un'occhiata ai grafici dei principali indici occidentali per successivamente passare ai titoli cioè, prima vediamo un pò di leggere il trend di fondo e i possibili scenari generali e poi andrò nello specifico dei titoli.

mi muovo sempre in questo modo, per chi mi legge da tempo non sto scrivendo nulla di nuovo; se il trend degli indici riterrò sia rialziasta sceglierò uno o più titoli tra quelli più forti per tentare di cavalcarli con posizione lunghe (long = rialziste).
viceversa in trend ribassista cerco titoli deboli da cavalcare con posizioni corte (short = ribassiste).

non si può che cominciare con lo s&p500 cioè l'indice azionario più importante del mondo che vedete nel grafico.
il trend ribassista si nota come sia stato spezzato a novembre2009 e quindi il canale rialzista partito dai minimi và guardato con fiducia. le medie mobili sono ben impostate, i volumi in costante espansione.
per il breve ho indiduato un binario, 1150-1220punti, rispettivamente supporto e resistenza. se si dovesse violare al rialzo (cosa a cui credo pochino) il segnale sarebbe ottimo e metterebbe voglia di entrare subito, se invece maggio farà il suo (ipotesi che al momento mi sembra più plausibile) e dovesse arrivare uno storno si potrebbe valutare un ingresso vicino ai 1150punti.

ps: anticipo già che la situazione italiana è graficamente molto molto molto peggiore.

Etichette: ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.