martedì 9 marzo 2010

Attenti agli avvoltoi!

quanto sta emergendo dalle inchieste sulla ricostruzione de l'aquila con annesso g8 ricorda un pò moggiopoli. nel senso, tutto quanto si diceva a proposito di calcio corrotto appariva essere vero dalle intercettazioni così come appare oggi vero quel dire comune sulle mangiatoie legate ai grossi appalti pubblici.
questo mi porta due conseguenze:
- essere contrario sempre a priori verso i mega-appalti che siano tav, ponte sullo stretto, centrali nucleari o eventi sportivi;
- non partecipare mai a quelle raccolte fondi "istituzionali" cioè organizzate a livello nazionale come è stato per l'aquila.

di contro aderisco sempre con entusiasmo alle iniziative di solidarietà portate avanti dalle persone che conosco, ad esempio quelle della tifoseria blucerchiata organizzata.
recentemente:
- all'Associazione Gigi Ghirotti di via Montallegro, i Fedelissimi 1961 hanno consegnato al prof. Franco Henriquet un assegno di 14.000 euro frutto della vendita degli scaldacollo dello scorso 13 dicembre;
- il dato ufficiale della cifra raccolta dal Museo Samp Doria e dai Gruppi della Sud in occasione di Samp-Atalanta, la vendita di migliaia di adesivi blucerchiati, ha fruttato 8.600 euro che saranno devoluti al netto dei costi a Giovanna Romanato (tifosa sampdoriana che vive nel polmone d'acciaio);
- la raccolta fondi organizzata dagli Ultras Tito Cucchiaroni in favore dell'Abruzzo si è chiusa con la cifra di 7230€ ed è stata direttamente una nostra delegazione a recarsi in loco per devolvere il ricavato.

inoltre quando faccio regalini ad esempio, cerco di comprare materiale di associazioni indiscutibilmente pulite cioè che bacchettano coerentemente i diversi governi siano essi turchi, cinesi, cubani, americani italiani ecc. grazie al negozio di amnesty international o di associazioni che nel loro statuto non accettano soldi da partiti, governi, aziende grazie al negozio di greenpeace.
(già che siamo in tema e la cosa è attuale, ricordo che in fondo a destra in home page trovate una utile lista di associazioni a cui poter devolvere il 5 x mille).


chiudo con i "brutti sporchi e cattivi" protagonisti anche (?) di iniziative di solidarietà... gli Ultras atalantini hanno raccolto e donato all'aquila rugby 15.000 euro durante la festa della Dea.
queste le parole di ringraziamento dei giocatori aquilani.

03/09/2009
Lettera aperta degli atleti neroverdi ai ragazzi della curva nord
Caro Claudio e cari ragazzi della curva nord, dopo aver passato questi tre giorni in vostra compagnia, abbiamo trovato nella vostra amicizia un sostegno sicuro. Spesso la parola Ultras viene immediatamente accostata ad eccessi e sregolatezze, noi abbiamo incontrato persone disposte a sacrificare il proprio tempo, per non farci mancare niente e renderci questi giorni veramente speciali.
La vostra accoglienza e ospitalità ci rimarranno impresse. Siete davvero una grande famiglia, una grande curva; la vostra voce e i vostri cori rimbalzano nelle nostre teste come l'ultimo dei tormentoni.
I sentimenti che ci guidano e che ci accomunano come l'attaccamento alla maglia, il rispetto dei colori sociali e un po’ di sano spirito di goliardia, ci hanno permesso di vivere in sintonia e armonia il tempo trascorso insieme.
Ci avete fatto capire quanto è grande l'ospitalità dei bergamaschi, ci avete guidato nelle vie della vostra provincia e mostrato la bellezza del vostro centro storico. Ci avete dato un esempio della solidarietà della vostra città e aperto le porte della vostra curva, sempre "a guardia di una fede", che per noi è una dimostrazione dell'amore che il popolo atalantino ha saputo donarci.
Grazie mille.

I giocatori dell'Aquila Rugby 1936

Etichette: , , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.