giovedì 14 gennaio 2010

Borsa


altri dati negativi dal fronte macro americano, aumentano i disoccupati e calano le vendite al dettaglio ma le borse tengono e questo potrebbe significare che davvero ci siano mani forti impegnate. nel caso fosse comunque fino a quando non avrei idea.

ad ogni modo quel che ci interessa è che siamo ad un bivio per molti titoli e molti indici. o si storna o si vola. ma subito. questo dicono molti grafici e questa è l'unica cosa di cui mi fido.

nel dettaglio le "mie" intesa oggi tra volumi bassini mettono a segno un doji perfetto (prezzo di apertura e chiusura identico) proprio sul livello chiave. mi aspetto un imminente aumento della volatilità con movimento deciso dunque la posizione short l'ho lasciata aperta ma sono pronto ad invertire deciso già domani.

Etichette: , ,

4 Commenti:

Alle 14 gennaio 2010 20:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

scusa,io non me ne intendo molto di analisi tecnica,ma se dovesse superare 3.20,si potrebbe provare ad entrare e tentare un allungo fino a 3.60 circa?
Maurizio

 
Alle 15 gennaio 2010 13:25 , Blogger LL ha detto...

secondo me sì.

ora però mentre scrivo e guardo all'andamento dei prezzi nel corso della mattina beh... penso che questo segnale long deciso non è partito nonostante le quotazioni per diverse ore hanno stabilmente stazionato sopra il massimo di ieri. cioè sopra la candela di ieri; candela estremamente importante tantopiù perchè doji e sul livello topico. eravamo oltre la resistenza seppur in intraday (vedi che male non è cercare il più possibile di aspettare il segnale dato dalla chiusura, quello è mediamente più veritiero).
in teoria mi sarei aspettato, per confermare il long, volumi in grande aumento e boom dei prezzi al rialzo. invece niente, non sono scattate le ricoperture degli short nonostante si era in terreno pericoloso per i ribassisti. scambi limitati e il prezzo moribondo è tornato a scendere rientrando nel canale degli ultimi giorni, dentro la barra di ieri, ben sotto la resistenza.

davvero grandissima incertezza, sembra che nessuno se la senta di prendere posizione decisa neppure quando, stamani, si era andati oltre la trincea.

scenario molto affascinante per gli amanti dell'analisi tecnica.

 
Alle 15 gennaio 2010 15:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

ok.Grazie
maurizio

 
Alle 15 gennaio 2010 18:19 , Blogger LL ha detto...

et voilà!!

nel pomeriggio servita l'accelerazione al ribasso.
perfetto o no?

:-)))


e comq in teoria dovrebbe essere solo l'inizio...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.