lunedì 4 gennaio 2010

Dai oggi e dai domani...

Il Casms (Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive), ha deciso la chiusura del settore ospiti per le seguenti gare ritenute ad "alto rischio":

Rossanese - Hinterreggio (calcio dilettanti) del 10/01/2010;
Milano Rossoblu- Real Torino (hockey su prato) del 10/01/2010; (modifica, è su pista)
Cimberio Varese - NGC Cantu' (basket - A1) del 10/01/2010.

capisco che abbiamo tanti problemi in questo paese e che non tutti gli appartenenti alle fdo siano diciamo sempre preparatissimi, tuttavia non essere in grado di garantire la sicurezza in occasioni del genere per un paese occidentale...
tra l'altro con che coraggio chiediamo di ottenere l'appalto per gli europei mi chiedo... decine di migliaia di olandesi, inglesi, tedeschi, greci, croati ecc. per chi non riesce a tenere a bada partite di hockey prato (pista)... mah!

domanda che cela il senso più profondo di questi provvedimenti di polizia:
a quando il coprifuoco diventerà pratica (stra)-ordinaria nei quartieri cittadini?
tra quanto leggeremo: "è vietato uscire di casa dalle ore alle ore nei seguenti giorni"?
e quando quel giorno arriverà, se non sarò precauzionalmente agli arresti (cosa che sarebbe inutile visto che mi guarderei bene dal fare l'eroe), mi farò delle seghe per la gioia perchè un popolo talmente idiota da accettare oggi passivamente, quasi gongolando, queste restrizioni merita tutto il male possibile.

ps: chi è il Casms ce lo spiega boysparma.it è stato voluto dal ministro dell'Interno Roberto Maroni e dal capo della polizia Antonio Manganelli nel periodo di agosto 2008. Da allora questo organismo decide in merito ad alcune libertà dei cittadini-tifosi (divieti di trasferta, chiusura di Curve, limitazioni al tifo e alla partecipazione popolare, ecc.), così come faceva l'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive prima di lui. Dal suo insediamento, infatti, l'Osservatorio ha mantenuto funzioni propositive mentre il Casms ne ha assunto quelle decisionali. Mentre l'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive è composto in larga parte da appartenenti a forze di polizia, nel Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive (Casms) ci sono solo appartenenti a forze di polizia (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e addirittura dell'Aisi, l'agenzia per le informazioni e la sicurezza interna - ex Sisde). Queste persone possono decidere quanta libertà lasciarci o toglierci (per quello che loro intendo come "ordine pubblico") ma tra loro non c'è neppure un eletto a suffragio universale. Un po' strano per un Paese che ama definirsi "democratico".

pps: per eventuali creduloni ignoranti, solo ieri nel tanto a parole decantato modello inglese, manchester utd - leeds, accesissimo derby paragonabile un pò a milan-atalanta, si è giocato con 9000 (novemila!) tifosi ospiti presenti... chissà Hinterreggio di calcio dilettanti, Real Torino di hockey su prato e NGC Cantu' di basket quante persone avrebbero mosso...

Etichette: , , , ,

3 Commenti:

Alle 5 gennaio 2010 15:26 , Blogger duca ha detto...

Allora hai seguito il mio consiglio? Hai visto il Film? Cosa ne pensi?
e non lo hai in zona scaricalo da internet o compra il DVD......ti assicuro che a vederlo godrai da matti.

Ciao

 
Alle 5 gennaio 2010 18:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' hockey su pista e non su prato ma il senso non cambia.

 
Alle 7 gennaio 2010 18:33 , Blogger LL ha detto...

duca, un amico di un gruppo che frequento l'ha consigliato a tutti

http://www.sanfruttuoso1987.it/forum/showthread.php?t=3436

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.