mercoledì 14 ottobre 2009

Sarà mica che puntiamo sulle costruzioni?

per le olimpiadi del 2020 si candida anche palermo dopo roma e venezia.

per gli europei del 2016 l'italia è candidata. stadi nuovi per totti, forse anche per noi a zena credo pure a torino e via discorrendo che poi con l'occasione nuove strade, stazioni, svincoli ecc. ecc.

insomma se ci venisse concesso di organizzare tali eventi i cantieri fiorirebbero come funghi... e i funghi si sà si beccano anche in piscina... (chi la capisce la capisce)
comunque ci hanno già dato il picche per euro2012 (si sono fidati più di polonia e ucraina che non di noi, peccato noi eravamo rappresentati in loco da carraro e dalla melandri...), dunque speriamo in cio ;-) e nella uefa (che già ha detto, via gabbie e tessera del tifoso).

intanto stiamo progettando centrali nucleari di terza generazione, poi c'è il tristemente noto piano casa mentre stiamo portando avanti la tav.

oggi tra le altre cose berlusconi dice che a dicembre partiranno i lavori per il ponte sullo stretto (dal mio modestissimo punto di osservazione la costruzione più inutile mai realizzata, o meglio progettata dall'uomo).

Etichette:

1 Commenti:

Alle 14 ottobre 2009 15:00 , Blogger LL ha detto...

tana

14.10.09 14:34:14 Camera dei deputati Italia xxx.xxx.xxx.xxx Explorer 6.x Windows XP

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.