venerdì 23 gennaio 2009

Che solerzia!

è "già" arrivata la sospensione dal servizio per l'agente spaccarotella, colui che l'11 novembre 2007 sparando con la propria rivoltella dal lato opposto di una careggiata autostradale colpiva con un colpo di pistola un veicolo che stava uscendo dall'opposta area di servizio e uccideva così un ragazzo, tale gabriele sandri seduto sul sedile posteriore (pare stesse dormendo... come pare, stando alle dichiarazioni pubbliche rilasciate dai testimoni, che l'agente abbia sparato prendendo la mira).
a distanza di 13 mesi e mezzo l'agente pare sia stato sospeso dal servizio. un ulteriore record per la nostra moderna democrazia.

ps: qualcuno sa che fine abbia fatto l'allora questore di arezzo? quello che una dozzina di ore dopo il decesso di sandri, avvenuto per ferita al collo, parlava di due colpi sparati in aria per sedare non si sa bene quale rissa visto che l'auto su cui viaggiava gabriele era prossima a reinserirsi in autostrada? LL

5 Commenti:

Alle 23 gennaio 2009 20:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Una domanda semplice e banale.
Assodato che Spaccarotella ha sbagliato,non potrebbe essere che Sandri non fosse un ultras ma uno che finge di far tifo per far casini? Proprio uno di quelli dai quali ami distinguerti.Per me, Spaccarotella e lui appartengono alla stessa categoria di persone.E' una possibilità da prendere in considerazione,non fosse che per onestà intellettuale.Non si diventa martiri e nè santi solo perchè si è morti.

Sergio

 
Alle 24 gennaio 2009 11:33 , Blogger LL ha detto...

non mi risulta gabriele fosse un delinquente anzi, mi risulta essere un ragazzo che aveva una vita sana e che lavorava.

credo che solo chi ama lo stadio possa lavorare tutta la notte e partire all'alba da roma destinazione milano.

inoltre quelli che vogliono fare casino non vanno certo in trasferta di una tifoseria gemellata!
laziali e interisti infatti sono gemellati da molti anni, lui è partito sapendo di andare a far visita ad una tifoseria amica dunque escludo possa essere un male intenzionato.

come fai ad accomunare un assassino e uno che è morto ammazzato mentre era seduto sul sedile posteriore di un auto???

 
Alle 25 gennaio 2009 14:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma secondo te,se io vado in gita con la mia famiglia,un poliziotto mi spara?Sandri aveva pietre nella giacca ed aveva partecipato a tafferugli,per quanto ne so.Non era un turista per caso.Gli scalamnati vanno anche nelle città con tifoserie gemellate,perchè possono far casini prima e dopo la partita. Sono vuoti. Io per Sandri provo tanta pena,ma non ritengo che fosse una persona a posto solo perchè lavorava.E' morto e per questo se ne parla. E' morto anche il poliziotto di Catania. Non deve morire nessuno per nulla,soprattutto per il calcio.Con Sandri è toccata ad uno pseudotifoso. Poteva essere più accorto e quieto. Non perchè sia morto bisogna santificarlo. Sappiano gli scalmanati che tra le forze dell'ordine ci sono scalmanati come loro.Armati. Sandri,probabilmente, non lo sapeva ed è scappato.Io ho il coraggio di dirle ste cose e lui non ha avuto il coraggio di confrontarsi con i poliziotti.Gli è capitato Spaccarotella. Mediti chi somiglia a Sandri.

Sergio

 
Alle 26 gennaio 2009 12:13 , Blogger LL ha detto...

NON AMMETTO FALSITA' DI PROPAGANDA SU QUESTO BLOG, tutti si sbaglia ma c'è un limite, il limite è rappresentato dal MENTIRE SAPENDO DI MENTIRE. spero non sia il tuo caso..
ti rispondo perchè magari certe menzogne te le hanno messe in testa e non ne hai colpe particolari... perchè piove e ho tempo... perchè con le tue calunnie infamanti su un ragazzo morto ti smerdi da solo, ti qualifichi in modo impeccabile nei confronti dei lettori e quindi porti acqua al mulino della Verità.



dici:
"Ma secondo te,se io vado in gita con la mia famiglia,un poliziotto mi spara?"

spero vivamente di no. tra l'altro ti contraddici dopo quando scrivi: "Sappiano gli scalmanati che tra le forze dell'ordine
ci sono".
comq se leggessi qualche fatto di cronaca in più forse certe stronzate non le scriveresti...

poi entriamo nel vivo:
"Sandri aveva pietre nella giacca ed aveva partecipato a tafferugli,per quanto ne so."
FALSISSIMO!!!!!!!!!!!!
non risulta affatto sandri avesse pietre in tasca (cosa che se anche fosse vera non giustificherebbe minimissamente il suo assassino)
non risulta affatto sandri avesse partecipato a tafferugli e non solo...
la prima ricostruzione data in pasto ai media e riportata ai cittadini fu:

"pullman di ultras juventini e laziali si scontrano, parte un colpo di pistola morto un ragazzo"
poi si dirà:
"il ragazzo morto era sottoposto a daspo"

poi siccome era troppo immensamente grossa si è dovuto riconoscere che gli ultras della juve non potevano fisiologicamente essere lì poichè erano da tutt'altra parte su tutt'altra strada.
come era assolutamente falso che gabbo fosse reo di reati da stadio.
come era assolutamente falso che si trattasse di pullman (il dettaglio non è da poco in quanto sui pullman si muovono i tifosi organizzati, in auto no! quindi tutti i discorsi conseguenti, del tipo vietamo le trasferte ai gruppi organizzati, vietiamo l'esistenza degli stessi gruppi organizzati è quantomeno fuori luogo).

allora si è calato a dire di scontri tra auto di tifosi di opposte fazioni. ma si è aggiunto che nel bagagliaio dell'auto degli amici di gabriele ci fossero armi improprie varie. altra cosa smontata.

poi è venuto fuori che c'era un poliziotto dal lato opposto della careggiata autostradale che avrebbe sparato due colpi in aria.
altra cosa che non poteva reggere all'infinito.

è rimasta questa carognata delle pietre e degli scontri ma allora ti chiedo:
perchè non ci sono feriti?
e soprattutto perchè non ci sono immagini di scontri nelle telecamere dell'autogrill?
le pietre inoltre si usano per essere lanciate a parecchi metri quindi non c'è logica, o si inventano gli scontri o si inventano i lanci di pietre, delle due l'una. insieme non reggono.

dici:
"Non era un turista per caso.Gli scalamnati vanno anche nelle città con tifoserie gemellate,perchè possono far casini prima e dopo la partita."
FALSISSIMO!!!!!!!!
ma che cazzo dici???!!!
fammi un esempio UNO, di una cosa del genere avvenuta in italia negli ultimi 1000 anni.
ma secondo te se un laziale è gemellato di un interista va a milano a sfasciare roba? e secondo te gli interisti cosa farebbero?? gli farebbero i complimenti? gli direbbero "oh ma che bravi dai, sfasciate la nostra città, vi diamo una mano anche noi". CHE SENSO HA?!?!?

inoltre guarda che parli con uno che qualhce trasferta all'attivo ce l'ha... secondo te quando noi doriani andiamo a parma (tifoseria gemellata) andiamo gli stessi e con gli stessi atteggiamente di quando si va a torino col toro? (acerrimi nemici).
ho un caro amico, un pò esaltato ammetto ma un bravo cristo che non ha mai fatto male a una mosca però si eccita all'diea di andare a torino coi granta.. va con l'idea di farsi trovare pronto.. a parma non è mai venuto! perchè dice che l'atmosfera lo smoscia. non è l'unico che ragiona così stai sicuro... e non è un ragionamento figlio di questi tempi. quando mio nonno era ragazzo preferiva andare a certe feste di paese piuttosto che altre... si muoveva la contrada e c'erano quelle amiche e quella nemica ovvimanente.

sui fatti di quella tragica mattina gira voce che le pattuglie della zona fossero allerta per svariate rapine compiute da bande.. ho sentito dire non ci siano stati scontri o lanci di pietri tra l'auto di laziali e quella degli juventini, pare piuttosto ci siano stati insulti urlati ed avvertiti dall'area di sosta opposta dove hanno subito pensato alla rapina. è stata azionata la sirena e l'auto dei laziali ovviamente è partita perchè per prendersi un daspo basta non aver fatto nulla di male, bastano tre urli se il questore vuole senza bisogno di processi (ma tu sai cos'è il daspo??) dunque l'assassino sparò.
è una versione che ho sentito, io non c'ero come non c'eri tu ma questa versione è molto plausibile mentre quelle riportate dalle autorità e dai media grondano menzogne che pian piano vengono alla luce soprattutto, si dice, grazie al fatto che la famaglia sandri ha i soldi perchè se fosse capitato tutto ciò ad uno economicamente sfigato forse quelle balle avrebbero retto.. chissà se è vero.

ultima cosa:
quello che tu hai scritto non c'entra un cazzo con il post in questione. ma proprio un cazzo.

 
Alle 26 gennaio 2009 15:35 , Anonymous Daniele ha detto...

Caro LL lascia perdere questo mentecatto provocatore!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.