martedì 28 ottobre 2008

Perchè vincerà obama

perchè ha speso molti più soldi di mccain nella campagna pubblicitaria, pardon elettorale.

perchè siccome quasi tutti i neri votano per lui mentre i bianchi si dividono vuol dire che il paese non è razzista, viceversa lo sarebbe.

perchè quasi tutti i giornali sono dalla sua parte.

perchè quasi tutti i divi o presunti tali, attori e cantanti sono dalla sua parte.

perchè molti di coloro che hanno sostenuto bush (parlo dei pezzi grossi ovviamente) ora sono dalla sua parte.

tutto ciò perchè lui è il nuovo che avanza, perchè lui è quello buono, quello che cambierà il mondo ed in effetti ha già cambiato il modo di far politica...
ha speso come nessuno in reclam, ha puntato sul colore della pelle, ha avuto l'appoggio dei potenti a tutti i livelli, dalla stampa agli intellettuali ai politici; cazzo che novità straordinarie!!!! LL


ps: con questo non dico che avrei votato mccain, semplicemente voglio dire che non sarà nè lui nè il sistema che lo vuole al potere a prendermi così spudoratamene per il culo.

7 Commenti:

Alle 28 ottobre 2008 14:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

anche noi appoggiamo Obama.
Ku Klux Klan
(zener)

 
Alle 28 ottobre 2008 17:20 , Blogger LL ha detto...

te scherzi ma con l'aria che tira può essere basti un commento del genere affinchè i media mondiali lancino l'allarme:
"complotto razzista, ha un piano per uccidere obama"

del resto hai visto sti due bambini esaltati trattati tipo binladen?
a vederli così incapaci persino di catturare e uccidere un topolino che gira senza scorte, senza coperture dei servizi segreti ecc.
sarei curioso di sapere i dettagli del loro piano...
e in una scala da 1 a 1000000 quante possibilità avevano di metterlo in atto...
però fa figo, e soprattutto porta voti, dire che "era pronto un piano per uccedere obama"

 
Alle 28 ottobre 2008 18:03 , Blogger Zener1992 ha detto...

infatti il messaggio completo era:
"anche noi appoggiamo Obama sopra un rogo"
e comunque se negro dovrà essere che negro sia..in questo periodo in cui tutto è nero..

 
Alle 28 ottobre 2008 18:56 , Blogger marshall ha detto...

Bello l'articolo e bello anche il commento qui sopra. Io non ero ancora arrivato a tutte le deduzioni che ci fai tu; senza le quali, sarebbe stato un "santo o salvatore" anche ai miei occhi (in questi giorni ci stanno facendo una sorta di lavaggio del cervello, su questo Obama). Per questo, questo articolo vale, perchè lo mette nella sua vera e giusta luce!!!
Ciao.

 
Alle 29 ottobre 2008 07:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

dici cose scontate e in alcuni casi non vere:
da che mondo è mondo i giornali, gli attori e le tv hanno appoggiato i democratici! se ti vai a rivedere articoli di 4 anni fa vedrai la stessa cosa (appoggiavano KERRY e prima ancora AL GORE)...
Perchè non dici l'unica cosa che si dovrebbe dire? LA POLITICA ESTERA ED ECONOMICA REPUBBLICANA E' STATA UN VERO DISASTRO E ORA NE STIAMO PAGANDO LE CONSEGUENZE A LIVELLO MONDIALE! E' troppo facile dire tagliamo le tasse e tutto va bene... e' troppo facile invadere per restare impantanati nelle invasioni!
ps: non sarei cosi' sicuro che vince Obama...

Fabio.

 
Alle 29 ottobre 2008 12:00 , Blogger LL ha detto...

sui "divi" ti posso anche dare ragione, hanno sempre fatto la loro sporca propaganda. (sporca perchè un cantante deve fare il cantante, magari dire "è per me giusta quell'idea e quella no" ma dire "votate per" è prassi che si usa nei regimi).

sul discorso politica estera ti sbagli invece ma di brutto perchè poni la cosa su uno stesso livello ma invece sono due livelli.
dando per buono il giudizio negativo della politca estera di bush ti dico che il punto di forza di mccain è proprio la politica estera tanto che obama, giù nei sondaggi su questo, si è scelto un vice il cui punto di forza è la politica estera.
dunque magari bush ha sbagliato ma gli amercini pensano che mccain possa gestire meglio di obama la situazione.

infine sui media.
i media stanno con chi li paga. è la triste realtà. puoi fare finta che si schierino dalla parte giusta per etica, morale e senso del dovere ma io non ci credo affatto visto che dietro i media non stanno onlus caritatevoli bensì banche, capitali e pezzi grossi vari.


ps: per quel che ho visto il programma di obama a parole è più bello, mi pare innegabile.
peccato lo giudico ipocrita.
fossi americano non voterei per nessuno.
da qui non faccio il tifo ne per l'uno ne per l'altro, tanto sono uguali.

 
Alle 3 novembre 2008 10:06 , Anonymous Luca ha detto...

Dopo 8 anni di Bush figlio pure il Ku Klux Clan avrà preso in considerazione la possibilità di votare Obama....

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.