lunedì 20 ottobre 2008

60 mila e non sentirli

ieri giornata da ricordare, 2000 contro 60000 ma nemmeno lo 0-3 pilotato ha potuto scalfire il nostro entusiasmo, la nostra passione.
95 minuti di bolgia, una lezione di tifo in uno degli stadi più belli del mondo con i padroni di casa zitti, muti e seduti: parodia di tifosi.
senza vessilli, senza colore.
senza amore, servi di chi gli propina la vittoria settimanale.
ma dove è finita la Fossa dei Leoni? curva sud milano s.p.a. davvero impresentabile... praticamente mai si è potuto ascoltare un coro che fosse uno eccetto quello di fischi che ha salutato i loro beniamini alla fine del primo tempo, che vergogna!
60 mila zombie che assistevano di soppiatto come
LADRI DI MERDA

10 Commenti:

Alle 20 ottobre 2008 13:51 , Blogger Davix89 ha detto...

La fossa dei Leoni è stata sciolta da più di un anno!! Un appassionato di calcio come te dovrebbe saperlo!! :P

 
Alle 20 ottobre 2008 17:01 , Blogger LL ha detto...

me lo chiedevo in modo retorico, e mi spiace molto si sia sciolta perchè ieri se ne è sentita e vista eccome la mancanza.

tra l'altro ho un conoscente ex-commandos tigre e ai tempi mi parlò diffusamente del perchè e percome si arrivò a tale "decisione"...
una pagina davvero triste per il movimento ultras, per il calcio, per certi dirigenti distinti.... (da qui il perchè principale alla denominazione di "società per azioni" riferita all'attuale curva sud milano).

comq ti ringrazio del commento perchè evidentemente mi ero tenuto troppo sul vago e così ho approfittato per chiarire.
ciao!

 
Alle 20 ottobre 2008 21:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

vabbè dai....si giocava contro la samp non contro l'inter o il real.voi potevate esaltarvi x stare a san siro e vedere dei grandi giocatori ma senza la solita cafonata ignorante e folk di cassano uno xkè dovrebbe guardare la samp?e non serve fare il tifo tanto battere quella squadra è poco.godetevi il i vostro tifo, noi altri ci godiamo i calciatori forti non paghiamo per fare i saltimbanchi dei calciatori

 
Alle 21 ottobre 2008 12:02 , Blogger LL ha detto...

vedi caro anonimo, non capisci veramente nulla di cosa è lo stadio per noi doriani.
e non capisci nulla nemmeno di cassano, ragazzo genuino, sincero e amorevole come pochi.

a noi non ce ne frega una beata mazza se giochiamo col milan o col bologna o con il messina e rischiamo la serie C.
per noi quello che conta è stare insieme, fare festa sempre e comunque, sostenere i nostri colori a prescindere da cosa succede in campo, da avversari da cassano dall'arbitro ecc..

noi godiamo nel stare insieme, nell'esibire (anche per noi stessi) i nostri cori e i nostri colori, il risultato passa in secondo piano.

capisco che è dura da capire una cosa del genere perchè tutto parte da sentimenti a voi ignoti.

noi stiamo insieme per amore, voi state ognuno per i cazzi vostri per il risultato.

ci godiamo il nostro tifo dici bene, i cori di 2000 valorosi hanno riecheggiato a sansiro, duemila contro sessantamila, sotto in campo e con una classifica penosa eppure quelle botte di DORIA, quei cori originali che ci copiano in mezza italia, quelle bandiere sempre al vento stanno lì a testimoniare una fede perchè vedi i risultati passano le emozioni restano.

i risultati non li determiniamo certo noi, ne tu ne nessuno se non un destino che a priori decide quale presidente ci mette i soldi e quale no; quali leggi spalmadebiti, quali tipi di falsi in bilancio lo stato consente chi se ne approfitta e chi no; quali squadre gli arbitri danneggiano e quali favoriscono sempre (la più grande come ovvio).

mi spiace che non riesci a capire queste cose e non hai idea di quanta pena mi fanno le tue parole..

capisco che siamo una minoranza, non per niente siamo riconosciuti da tutti come una delle più belle tifoserie del mondo, puoi non arrivare a renderti conto di certe cose ma il rispetto quello ce lo devi e prima di scrivere o dire certe frasi irriguardose, vuote e sciocche faresti bene a riflettere un pò.

AVANTI SAMPDORIA, AVANTI ULTRAS

 
Alle 21 ottobre 2008 20:36 , Anonymous ANONIMO ha detto...

Non so veramente per chi sia dura,ma sospetto vagamente che per certa gente la penuria di strumenti induca valutazioni approssimative e lacunose. Orbe. Non so veramente se pubblicherai questo commento, perché confido poco nella tua capacità di analisi. Non è questo che mi rattrista. Cassano, giusto di passata, più che genuino è un ignorante. Giusto per esempio, è anche uno dei tanti arricchiti grazie ai “sentimenti” di cui usi farti onore. Io ne ho altri, e tu non lo immagini. Per me resta un esempio negativo, deleterio, quel calciatoruncolo lì. Ma lui è contento perché tu esisti. Definisci “Ladri di merda” sessantamila persone che, con ogni probabilità, capiscono più di te e dei tuoi amici, e ti lamenti delle mie valutazioni... Cassano è contento, perché spende a puttane i vostri soldi. Che giochi bene o male, fa nulla. Il più delle volte sta giocando male, ma voi gli date soldi ugualmente. Cantate, ballate, gioite persino per lui. Si potrebbe sospettare che solo questo avete appreso. Si apprendono le gioie, come la matematica. Strano che un censore moralista come te, capace di inoltrarsi nei massimi sistemi delle problematiche universali, non si accorga che il calcio è un'industria e che tanta gente speculi sulle spalle di voi “veri tifosi”. Io non sono capace di capire,ed hai ragione. Io capisco che i miei soldi li debba spendere per aggiungere cultura e strumenti alla mia persona ed a quella dei miei figli. Posso anche pagare per veder giocare Cassano, ma questi deve giocare bene. Io le mie domeniche le impegno per i miei sentimenti, perché capisco cosa sia un sentimento. Se Cassano gioca male, non pago. Non vado a delle partite il cui risultato è pilotato. Lo hai scritto in questo post. Non ballo, non canto, non dico corbellerie. Ad ognuno il suo. Cioè, ognuno ha il cassano che merita...Il tuo, intanto, è da serie B. Ti rode tanto e si nota. La B è bellissima ed adatta a chi pensa in un certo modo o non pensa proprio.

 
Alle 21 ottobre 2008 20:50 , Anonymous ANONIMO ha detto...

Ho dimenticato che anche tu sei "ragazzo genuino, sincero e amorevole come pochi"...Pubblicalo

 
Alle 22 ottobre 2008 13:36 , Blogger LL ha detto...

numeri:
il mio abbonamento in sud costa 200euro.
la sud contiene circa 9000 persone.
con questi nostri soldi, 1800000euro lordi, non ti paghi nemmeno mezzo stipendio di Cassano che ne prende circa 3, per la società sampdoria equivalenti ad un'uscita di circa 6.
dunque io, (noi) non pago i vizi di nessuno.

fai bene a spendere
"i tuoi soldi per aggiungere cultura e strumenti alla tua persona ed a quella dei tuoi figli."
dici anche che
"Io le mie domeniche le impegno per i miei sentimenti, perché capisco cosa sia un sentimento."

benissimo, non tutte ma alcune anch'io le dedico ai sentimenti e ti rimando a quanto scritto sopra che forse è meglio se rileggi e comq secondo me ognuno i soldi li spende come vuole se non reca danno ad altri.

ognuno inoltre si emoziona con quello che ritiene opportuno, c'è chi lo fa con una "giocata di un mercenario miliardario in mutande" e mi fa pena, c'è chi lo fa per la "compagnia e gli affetti" e lo ammiro.

la B a me sta bene, ti credi forse che non ero abbonato o non andavo in trasferta?
certo preferisco la A potendo scegliere ma l'importante è il contorno, l'importante siamo Noi.
meglio in B che 60mila zombie così.

 
Alle 22 ottobre 2008 16:18 , Anonymous passo e chiudo ha detto...

Luca i casi sono due:

1) il tipo ti sta volutamente provocando fregandosene di quanto scrivi

2) il tipo è troppo scemo per capire quello che scrivi

3) il tipo ha preconcetti troppo radicati per poter reggere un confronto o un dialogo dal momento che la sua struttura celebrale di zombie gli inibisce qualunque tipo di comprensione emotiva

In tutti i casi la soluzione consigliata è:

LASCIALO PERDERE, NON LO CAGARE

 
Alle 23 ottobre 2008 14:14 , Blogger LL ha detto...

ok,seguirò il tuo consiglio in effetti non fa altro che insultare senza argomentare però i casi mi sa che sono tre....

;-)

 
Alle 24 ottobre 2008 23:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Com'è triste essere ombra di se stessi e crederci veramente.Peccato che qualche lettore attento capisca quando chi scrive è a corto di argomenti...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.