mercoledì 15 ottobre 2008

Per l'euforia c'è tempo...

c'eravamo lasciati con il dow 5 giorni fa (vedi qui) ed il mio personale target a 7500/7000.
riprendiamo da lì.

i minimi sono stati registrati a 7882,51 dunque mancherebbe ancora qualcosa...
ricordandovi che questo è un grafico a candele settimanali, e forse vedendo la volatilità che sta investendo i mercati in questi giorni capirete perchè da un pò vi propongo grafici con questa scansione temporale, ne consegue come l'ultima candela in formazione (quella verde) manchi ancora di tre sedute per essere completata (cosa che vale anche per i volumi ovviamente) dunque occhi aperti perchè secondo me ci si può davvero aspettare di tutto.
non lo sò, sarà per l'elevata volatilità, sarà che il supporto non lo abbiamo ancora veramente testato, sarà che non mi fido di politici/tv/giornali, sarà che sono molto prudente per natura però penso ci sia tempo prima di prendere posizione. LL

5 Commenti:

Alle 15 ottobre 2008 18:43 , Blogger LL ha detto...

il post l'ho pubblicato subito dopo pranzo, eravamo a -1,2% di mibtel... sono stato un buon gufo...
ci vuole pazienza per noi poveri comuni mortali e ci vuole la forza di saper stare fuori ancora un pò, aspettare un segnale dal mercato senza volerlo anticipare credo possa essere salutare per coronarie e portafoglio.
diffidiamo da chi ci diffida, ehm no scusate volevo dire, diffidiamo da tutti e rifugiamoci negli studi

buona serata

 
Alle 15 ottobre 2008 20:10 , Blogger antipatix ha detto...

"diffidiamo dei diffidatori diffidandoli"

è un po questo il senso del tuo commento, lo segno nei miei aforismi personali grazie per l'ispirazione

 
Alle 16 ottobre 2008 03:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

Allora i gufi sono due. Se ricordi in piena euforia scrivevo"No, oggi forse si apre in rialzo ma se sono questi le misure d'emergenza prepariamoci perchè si scende ancora" Dispiace ad aver indovinato, onestamente non ci voleva molto.
Ciao Maurizio

 
Alle 16 ottobre 2008 13:24 , Blogger LL ha detto...

x antipatix (che poi è simpatix...), grazie a te della considerazione!

e comq per dirla tutta il merito sta in una maglietta di qualche anno fa che si vendeva all'esterno della nostra gradinata e veniva firmata se non erro "la sud"; sempre se non erro il ricavato delle vendite doveva servire a fare una cassa per pagare gli avvocati dei nostiri diffidati... il testo era il seguente:
"diffida da chi ci diffida"

si parla del daspo, legge speciale per la quale se il questore (mi pare sia compito suo) vuole comminarti la diffida può farlo senza la necessità del processo. semplicemente è sufficente la controfirma del magistrato, un pro-forma in pratica visto che non c'è alcun diritto di replica, di difesa di alcun genere, e tu sei interdetto dall'accesso alle manifestazioni sportive talvolta anche con tanto di obbligo di firma in caserma durante l'orario di svolgimento della manifestazione; con la sua eventuale trasgressione c'è l'arresto.
se un soggetto diffidato vuol fare ricorso può farlo e c'è chi poi viene riconosciuto innocente tuttavia il daspo non si interrompe durante il processo sicchè può accadere che tu sei diffidato oggi ed il provvedimento diventa immediatamente attivo, fai ricorso a non so quale tribunale poi magari dopo due anni risulti innocente ma intanto in quei due anni ti sei cuccato il daspo. questa è democrazia... e pensano pure di vincere i violenti in questo modo...

 
Alle 16 ottobre 2008 13:25 , Blogger LL ha detto...

sì maurizio è vero!

mettiamo su una banca d'affari,
anzi, una voliera!


;-)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.