mercoledì 11 novembre 2009

11-11-2007 CHI DIMENTICA E' COMPLICE




due anni dall'omicidio di gabbo...

antonello venditti in un'intervista televisiva disse pressapoco:
"come se non bastasse quanto successo a gabriele sandri per tutto il giorno dovetti assistere a quell'attacco mediatico... sapevo che erano menzogne, depistaggi quando non istigazioni a farsi giustizia da sè... osservavo tutto impotente dal divano di casa".

in occasione di lazio-sampdoria del mese scorso è accaduto qualcosa che estrapolo dalla fanzine degli ultrastito:
"11-11-2007 chi dimentica è complice"
"gabriele vive"
questi sono gli striscioni che in settimana avevamo deciso di realizzare e di portare
con noi a roma. nulla di offensivo e nemmeno di minaccioso. siamo a conoscenza delle regole che impongono l'autorizzazione per quanto riguarda l'esposizione di striscioni all'interno degli impianti sportivi. nonostente ciò, abbiamo voluto credere che almeno una volta il buon senso avrebbe avuto la meglio. ci siamo sbagliati. una volta giunti all'entrata dello stadio le f.d.o. ci riferiscono che "gabriele vive" può entrare, mentre l'altro striscione no. la scritta "11-11-2007 chi dimentica è complice" non può entrare. chiediamo spiegazioni, alle quali ci sentiamo riferire il solito "ordini dall'alto". forse qualcuno dall'alto ha ritenuto il nostro striscionie di cattivo gusto (!!!), o forse dedito ad istigare violenza (ma dove?), o magari di matrice politica?... la versione ufficiale non la sapremo mai. la nostra versione è molto semplice: qualcuno ha il culo (oltre la coscienza) sporco e desidera che ciò che è successo l'11 novemnbre del 2007 nell'autogrill di badia al pino finisca al più presto nel dimenticatoio... non abbiamo parole. anzi si: vergognatevi!

Etichette: , ,

1 Commenti:

Alle 13 novembre 2009 18:46 , Blogger Zener1992 ha detto...

certi poliziotti, al pari di certi finanzieri, sono deliquenti con la divisa.
sottolineo la parola "certi".
sia mai che un mezzo cervello in divisa, magari della GdF, che a malapena sa usare il pallottoliere, venga a rompermi le scatole per certe mie affermazioni..

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.