venerdì 18 settembre 2009

Oro





torniamo a parlare di oro visto che è arrivata la tanto attesa rottura della soglia dei 1000 dollari l'oncia confermata con le successive chiusure.

niente da dire il trend è di quelli robusti, il metallo giallo non conosce crisi e come potete vedere anche nel tragico 2001 ha saputo tenere alla grande. anzi, da lì è partita la cavalcata. (occhio sempre al discorso cambio euro/dollaro!)

a parte i futures con i suoi pro e contro, si può anche investire in oro come se si trattasse di azioni.
si chiamano ETC, Exchange Traded Commodity. replicano il prezzo delle materie prime o delle commodity agricole, dell'energia, dei metalli oro compreso.
su borsa italiana trovate ad esempio questo qui, si chiama ETFS gold di cui ho postato il grafico, il primo dei tre.
ho anche tracciato un canale di supporto abbastanza ampio. il book non è ricchissimo ma nemmeno vuoto. ha una commissione annua dello 0,54%.
in mattinata ho provato a prenderne una quota micro anche perchè è la prima volta che provo questo strumento e poi l'idea è di un timing piuttosto ampio. vorrei tenerlo nel cassetto un pò, poi si vedrà.

Etichette: ,

5 Commenti:

Alle 19 settembre 2009 12:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

Perchè non l'etc oro fisico (PHAU)?

Mi piacerebbe capirci di più sulla non correlazione (teorica) di questo oro con l'investimento azionario ma, non riesco a trovare informazioni esaurienti.

L'ivestimento in oro dovrebbe essere visto come: non correlazione rispetto alla parte azionaria del proprio portafoglio, dare un pò di "pepe" al proprio profilo di investimento, oppure a cosa?
Grazie e mi scuso per il commento piuttosto lungo..
ang

 
Alle 22 settembre 2009 13:35 , Blogger LL ha detto...

non scusarti di nulla, anzi grazie del commento.

ho preso quello perchè è tra i più scambiati e a dirla tutta l'etc oro fisico non l'ho neppure visto.

nel mio caso l'investimento in oro è una scommessina da pochi soldi. da bene rifugio. penso se le borse dov'essero scendere l'oro potrebbe beneficiarne.
inoltre se semplicemente il dollaro dovesse recuperare qualcosa se anche al contempo il prezzo dell'oro restasse invariato qualcosina dovrei guadagnare.
sono totalmente liquido, short non voglio mettermi, andare sulle azioni non me la sento e allora bene rifugio sia.
:-)

 
Alle 13 ottobre 2009 21:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

La scommessa è scaturita solo da una analisi tecnica delle quotazioni? Di piccola scommessa mi piacerebbe farne una anch'io ma non vorrei vedere una stornata tipo marzo2008=1000 a novembre2008=700...certo che se ci fossero delle informazioni valide sarebbe un altro discorso.
Dire che l'investimento (come alcuni dicono)serve per il lungo periodo non mi sembra valida come affermazione ,basta vedere dal 1980 al 2000 cosa è accaduto.
Ho parecchia confusione al riguardo sull'oro quindi per non abusare della tua pazienza, avresti alcuni suggerimenti sia come info che come link?
Grazie
ang

 
Alle 14 ottobre 2009 13:34 , Blogger LL ha detto...

suggerimenti non ne ho, mi spiace.

io c'ho provato sicuramente perchè l'A.T. invogliava a farlo ma anche perchè non credo a questa ripresa.

dunque avendo chiuso tutte le posizioni, comprato il terios avevo ste poche centinaia di euro che avanzavano e le ho messe lì anche per vedere come si comporta questo strumento finanziario (ETC)

 
Alle 19 novembre 2009 17:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

In questo periodo dovrebbe esserci un ritracciamento?
Se confermi dove potrebbe arrivare sapendo che nel lungo probabilmente risalirà?
grazie
ang
PS: hai azzeccato ancora, ;)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.