mercoledì 23 settembre 2009

Frasi celebri


Repubblica.it attribuisce a gianni petrucci, attuale presidente del coni ed in passato già commissario straordinario della figc e dell'aia, questa frase:

"(...) è inutile che si contesti e chi lo fa prima o poi si stancherà".

gli veniva chiesto di tessera del tifoso, del fatto che domenica oltre cento tifoserie italiane hanno civilmente protestato tutte insieme mentre non si contano i dibattiti e le iniziative singole organizzate da tutti i tifosi d'italia (ultras e tifosi tiepidi. con anche le società di calcio contrarie. addirittura la uefa è contraria! poi io dico anche la Costituzione...).
in aggiunta pure dall'estero arriva solidarietà agli italiani, "no alla tessera del tifoso" dice lo striscione esposto dai francesi del bordeaux impegnati in cessons-lig contro la juve.




tra le foto più significative vi mostro la sagace ironia dei baresi ("risse, striscioni, escort e cocaina, tessera del parlamentare quanto prima")





le migliaia di NO che vedete qui sono opera dei cesenati




mentre questo vuoto da oltre 10mila unità è la protesta della curva sud romanista andata in scena per quasi tutto il primo tempo di roma-fiorentina.



di fronte a questi fatti il concetto,
"è inutile che si contesti e chi lo fa prima o poi si stancherà".
spiega davvero tutto e ancora di più.

se questa è DEMOCRAZIA LIBERALE, se questi sono i pensieri delle attuali autorità SPORTIVE E POLITICHE allora siamo oltre il punto di non ritorno.

ricordatevelo bene, oggi passa questa linea di pensiero applicata al calcio, domani sarà applicata al nostro lavoro, alla nostra scuola, alla nostra sanità e via discorrendo.

l'altro ieri citavo seneca, tra "x" anni qualcuno citerà petrucci.

e il tragico è che qui consideriamo le autorità iraniane, cambogiane, coreane del nord, cinesi, talebane, sudanesi e via dicendo soggetti a cui impartire lezioni di democrazia.

Etichette: ,

1 Commenti:

Alle 23 settembre 2009 15:06 , Blogger LL ha detto...

frase completa:

"E' una realtà che è indispensabile. Coni e Figc hanno accettato e fatto proprio il provvedimento del ministro Maroni, che condividiamo al cento per cento. Della tessera del tifoso non si può fare a meno, è inutile che si contesti e chi lo fa prima o poi si stancherà".

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.