sabato 14 febbraio 2009

G7: pronti a tutto

quanto sta uscendo fuori dal g7 mi induce a ritenere due cose:
1- fortuna che è sabato e le borse sono chiuse
2- purtroppo lunedì le borse riapriranno

no dai, magari poi diranno anche qualcosa di più positivo oppure magari i mercati già scontano tante cose...
ad ogni modo lunedì calma e gesso, muoversi soprattutto nelle prime fasi potrebbe essere una fregatura, per quanto mi riguarda non voglio sapere nulla almeno fino a pranzo.

vi faccio vedere un grafico, seat pagine gialle che in settimana è letteralmente sprofondata dopo l'accorpamento delle ordianari e risparmio, 200 a 1 (ed il grafico è aggiornato e lo comprende nel suo storico) questo è uno storico su cui avevo tracciato delle linee non più aggiornate dall'ultima volta che avevo provato a tradare il titolo..



segnatamente era il 19 ottobre 2007

poi chiusi tutto grazie allo stop loss l' 11 novembre 2007

questo per dire con un esempio praticissimo che gli stop loss servono! da notare poi che chi avesse comprato sui ribassi ci avrebbe lasciato lo zampino... LL

1 Commenti:

Alle 17 febbraio 2009 14:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ho pensato le stesse cose leggendo le richieste di Draghi

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.