lunedì 1 dicembre 2008

veltroni VERGOGNATI E PARLA PER TE. HAI SUPERATO OGNI LIMITE D'INDECENZA

la tassa sui tifosi sono gli antipi al sabato alle 18.00, i posticipi degli anticipi al sabato alle 20.30, i posticipi la domenica alle 20.30..

la tassa sui tifosi è la serie B al sabato pomeriggio con anticipo il venerdì sera e posticipo il lunedì sera.

la tassa sui tifosi è essere costretti a restare a casa perchè allo stadio di notte ci sono temperature gelide ma si gioca a quell'ora poichè la pay-tv si vuole cuccare il calcio in prima serata (tra l'altro in barba alle richieste degli operatori dell'ordine pubblico i quali hanno ripetutamente chiesto di non disputare le partite di sera sia a causa delle maggiori difficoltà nell'agire nel buio sia col problema che la gente è certamente più carica d'alcool la sera che non al pomeriggio).

la tassa sui tifosi sono i divieti per tutti indiscriminatamente di andare in trasferta.

in tutti gli stadi d'italia tutte le curve d'italia (cioè tutti i settori popolari), rosse, nere, apolitiche intonano slogan contro sky, perchè seconte te veltroni? non sono tifosi quelli? i tifosi sono quelli che la guardano dal salotto secondo te?

ti schieri dalla parte dei tifosi, fai il bello veltroni ma dei divieti di striscioni, tamburi e megafoni te be batti il cazzo.

sky è un'azienda vero, e vende servizi, seppur un servizio particolare, come tutte le altre aziende che non producono generi di prima necessità non vi vede per quale motivo possa agevolarsi di un regime iva particolarmente vantaggioso.

la gente che non arriva a fine mese ha da pagare il canone sky o forse si concentra su altre cose?

secondo quale principio etico e morale sky dovrebbe continuare ad usufruire di questo privilegio dell'iva agevolata?

VERGOGNATI E LASCIA STARE I TIFOSI, SEI SOLO IL PALADINO DEI TUOI INTERESSI POLITICO-PROPAGANDISTICI. LL

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.