mercoledì 30 gennaio 2008

L'uomo ideale

nei giorni scorsi vi ho accennato ad un rumors politico che ha poi realmente preso corpo... duello testa a testa con marini e quest'ultimo sembra aver avuto la meglio.
giuliano amato futuro prossimo presidente del consiglio? ci credevo.
motivo?
la sua carriera diffusamente descritta su wikipedia dice tutto.
di craxi fu consigliere economico e politico fino a diventare sottosegretario alla presidenza del consiglio del governo di bettino del 1983. naturalmente attorno a lui un mare di arresti per tangenti, corruzioni ma lui ne è uscito sempre immacolato. è stato ministro del tesoro sotto goria e de mita mentre sotto d'alema ministro delle riforme. ricordata da marco travaglio la sua esperienza quale direttore dell'antitrust per l'annosissima questione pubblicità sulle scatole dei fiammiferi.
è stato professore di diritto costituzionale perciò conosce molto bene la materia tanto da emettere storici decreti... (che dopo ricorsi sono infatti stati dichiarati costituzionali) chi non ricorda quello retroattivo con cui deliberò il prelievo forzoso del 6 per mille dai conti correnti bancari?
e del decreto sulla violenza negli stadi combattuta vietando megafoni, tamburi nonchè striscioni non preventivamente autorizzati? vietando il diritto di muoversi sul territorio nazionale (divieto di trasferte tramite le decisioni dell'osservatorio)?
e poi, ricordo male io o in un discorso alla camera dei deputatati un pò d'anni fa si impegnava ad abbandonare l'attività politica?
sbaglio o dopo la trasformazione in legge del suo decreto sulla violenza negli stadi disse, sempre in parlamento, che era conscio non fosse un decreto perfetto ma chiedeva di votarlo in modo da non creare un vuoto legislativo e che poi tale legge si sarebbe modificata? che mese era, marzo, aprile? sto aspettando....
ultimamente devo dire sta dando il meglio di sè... stando a quanto dicono quelli dell'udc si vocifera di presunte pressioni compiute per evitare la visita del Papa alla sapienza..
mitica poi la frase attribuitagli dal padre di gabriele sandri: "se si prendevano due caffé all’autogrill non sarebbe successo". cioè, che vuol dire? se c'è una rissa (che poi, c'è stata o no non l'ho ancora capito) un poliziotto può sparare su un'auto che si sta allontandando a parapiglia finito? questo voleva dire o cos'altro?? e poi sempre sull'omicidio sandri, stupendo come è stata gestita la situazione, dalla divulgazione della notizia, alla dinamica ufficiale dichiarata ancora decine di ore dopo, la conferenza stampa del questore di arezzo in cui non erano ammesse domande, fino al mettere in ufficio il signor spaccarotella.
meravigliosa anche la recente legge in materia di pubblica sicurezza applicata ai cittadini dell'unione europea con tanto di "espulsioni facili"...

insomma, per me giuliano amato era/è l'uomo ideale per proseguire velocemente verso la meta.
per questo ho tirato fuori il suo nome diversi giorni or sono quando nessuno ancora ne aveva parlato. sapevo che lui poteva essere l'uomo giusto che piace un pò a tutti e i motivi sono lapalissiani.

mentre scrivo invece napolitano ha convocato marini... sono un pò sorpreso, attendo gli eventi prima di commentare. LL

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.