domenica 27 gennaio 2008

Altro lunedì pesante?

dopo le chiusure viste in america venerdì sera e le candele disegnate un pò su tutti gli indici "occidentali" onestamente per domani è lecito attendersi una giornata difficile.
l'asia, che aveva brillantemente recuperato proprio sul fine settimana, deve scontare il calo di wally perciò mi attendo una giornata difficile per noi già dalle prime ore.
in teoria tra l'altro notavo come il testa spalle sul nostro sp-40 disegnato parecchio tempo fa ("tommaso" scorri l'archivio) non è stato ancora del tutto completato... i recenti minimi dicono 32140 punti ma tutto sommato potremmo vedere i 31700punti se volessimo fare i precisini o eventualmente chissà anche i 30700punti se volessimo fare gli sboroni... devo ammettere però che almeno fino a giovedì non mi sarei atteso un così repentino ulteriore calo, piuttosto avrei pronosticato un ritorno almeno in zona 35/36000punti, oggi invece, considerando quanto avvenuto venerdì, sono più negativo.
va beh, a domani. LL

4 Commenti:

Alle 27 gennaio 2008 15:16 , Anonymous Frank77 ha detto...

Speriamo che stanotte l'Asia ci faccia una bella sorpresa

 
Alle 27 gennaio 2008 20:44 , Anonymous mau55 ha detto...

Con l'aria che tira sulla barzelletta di SG in francia non sarei cosi tranquillo, l'asia non so ma il giappone vedrai che domani stroia....

 
Alle 27 gennaio 2008 21:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io venerdi alle 16,30 ho comprato put 32000 di spmib.

Roberto A.

 
Alle 28 gennaio 2008 21:13 , Anonymous mau55 ha detto...

come volevasi dimostrare Giappone e Asia anno stro..to , ci mancava anche la nevicata sulla Cina ! Dai che domani dovrebbe partire tutto il lieve progresso o sostanziale neutralità in attesa di Bernake per mercoledi sera e speriamo che non salti fuori qualche altro giocherellone nelle banche...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.