giovedì 31 gennaio 2008

Informazione

come ogni sera ieri ho dato uno sguardo ai titoli dei vari tg, me ne sono appuntato uno:
"italia ok. grande freddo americano"
l'altro ieri sera sempre in un titolo dello stesso tg c'era un riferimento alla recessione americana e nella riga sotto di nuovo comparivano due parole rassicuranti sull'italia.
ho chiesto a mia nonna la quale ha capito che mentre gli stati uniti d'america hanno dei problemi economici e vanno in recessione noi non dobbiamo preoccuparci perchè in italia tutto va bene grazie al risanamento fatto da prodi.

perfetto. grazie. LL

2 Commenti:

Alle 2 febbraio 2008 16:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lo so, ti rode il culo che prodi abbia sistemato i conti sfasciati da altri, ma che ci vuoi fare, a lui piace così...

 
Alle 2 febbraio 2008 17:29 , Blogger LL ha detto...

????

forse è troppo per le tue capacità ma potresti spiegarmi che nesso ci sia tra la recessione americana e il risanamento prodi???
e soprattutto, se l'america va in recessione, sicuro che basti il risanamento a pararci il culo o forse forse forse forse se l'america va in recessione noi siamo fottuti comq???
no perchè altrimenti dovresti spiegare a chi opera in borsa che non capisce una mazza e se wall street scende di comprare titoli italiani!!!!

ps: come vedi non metto in discussione l'eventuale risanamento, non dico ne che c'è stato, ne che non c'è stato. il culo mi rode per altre cose volute da prodi...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.