mercoledì 19 novembre 2008

Sempre in guardia sui ddl

pochi giorni fa era stato inserito un condono per spregiudicati artisti del settore finanziario infilandolo non so più nemmeno dove, qualcuno se ne accorse, tremonti arrivò a minacciare di abbandonare la barca se la porcata fosse rimasta.
risultato cancellata.

ieri arriva un disegno di legge sulla "messa in prova" degli incensurati che cancellerebbe anche i reati per i colpevoli di: furto, falso in bilancio, usura, truffa e corruzione di minorenni dice qualcuno, domando: è vero?
l'idea è attribuita al ministro della giustizia.
oggi non è passato, nemmeno è stato respinto, è stato rinviato.

non ho ben capito se dopo essersi giocato la condizionale il simpatico ometto condannato dovrebbe fare lavori socialmente utili oppure se la sospensione della pena con la condizionale dovrebbe essere ripagata lavorando obbligatoriamente (alternativa al rifiuto niente condizionale e carcere).

vi dico la mia?
temo colpi di spugna infilati subdolamente per parare il culetto a qualche pezzo grosso che ha giocato con la finanza creativa.... LL

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.