venerdì 18 gennaio 2008

Paese che vai usanza che trovi

apprendo tramite reuters (clicca qui per leggere tutto) di come stia andando a finire la vicenda antonveneta... 32 patteggiamenti su 68 coimputati. vengono inoltre accettati quali parti civili consob, bankitalia e tesoro respinti invece azionisti e adusbef i quali sembrano non gradire visto che consob e bankitalia nella stessa inchiesta sono considerati al contempo responsabili per una serie di omissioni (lo dice l'avvocato galasso)...

in sardegna invece un ventunenne è stato ucciso in un bar del nuorese, la cosa curiosa è che costui era stato condannato di recente, mi pare a dicembre se non dico una belinata, a cinque anni di carcere per aver partecipato allo stupro di gruppo di una cinquantenne... che ci faceva al già al bar?

in cina invece è stato condannato a morte un ex deputato milardario (lo chiamano zio wu) reo d'aver stuprato 37 vergini..

in iran infine, tanto per toccare il fondo, è stata condannata alla lapidazione una donna accusata di adulterio. potete leggere l'intero articolo su amnesty international cliccando qui.


ps: da questa panoramica la cina non sembra poi così male ;-) LL

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.