giovedì 26 luglio 2007

Alitalia

non mi capacito di come sia possibile che l'asta sia andata deserta...
stiamo parlando di una società estremamente solida che perde denaro con una costanza davvero lodevole.
e poi con le leggerissime condizioni poste dal governo/sindacato è davvero uno scherzo risanarla, se avessi 5 minuti lo farei io stesso.
in fondo che ci vuole...
non si può licenziare
non si possono cambiare gli stipendi
non si possono cambiare le rotte attualmente in uso
non si può cambiare nome e marchio.

per il resto si può fare qualunque cosa... chessò ad esempio fallire... LL

1 Commenti:

Alle 26 luglio 2007 19:44 , Blogger marshall ha detto...

Per colpa di Alitalia, siamo oggetto di derisione da parte di tutto il mondo civile. Non si contano più le vignette esilaranti che proliferano intorno a questo caso.

E il sindacato cosa fa? melina; tanto per far vedere che fanno qualcosa, in modo da giustificare il loro grasso appannaggio.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.