sabato 23 febbraio 2013

Un pò di equilibrio, almeno noi...


Solita campagna elettorale a chi la promette più grossa, tutti a darci qualcosa e noi che ci accontenteremmo se togliessero l'accisa per l'Abissinia... ma non potrebbero promettere neanche quello perchè mancherebbe la copertura. E allora guardiamo solo ai tagli alla spesa e alle nuove entrate per lo stato, si fa prestissimo visto che quasi nessuno ne parla eccezzion fatta per i tagli ai costi della politica... che simpaticoni!

Berlusconi l'unica concreta nuova entrata che propone è il condono.
Bersani la patrimoniale e "lotta all'evasione"
Monti, per lui chiodo fisso "lotta all'evasione".

Uhm... un pò difficile far fronte a tutte quelle promesse di investimenti per rilanciare l'economia e tagli alle tasse e aumento di spesa sociale con tanta povertà di idee....

Alla fine i più credibili si dimostrano i più piccoli, perlomeno fanno delle proposte (su cui ognuno può essere d'accordo o meno, questo è un'altro discorso).
I radicali con l'amnistia risparmierebbero su giustizia e carceri. E poi la regolarizzazione di alcune droghe.
Ingroia conta di recuperare denaro con la lotta alla corruzione oltrechè tagliando spese militari e grandi opere. E ovviamente patrimoniale.
Fare per fermare il declino punta forte sulle dismissioni, privatizzazioni e liberalizzazioni. Impegno contro corruzione e conflitti di interesse.
Ma è il movimento cinque stelle quello che prevede più novità per rimpinguare le casse statali; come rivoluzione civile corruzione, militari e grandi opere; privatizzazioni solo per la rai; accorpamento dei comuni sotto i 5000abitanti; taglio drastico alle pensioni più pesanti con soglia di guadagno massimo mensile di 4000euro; rinegoziazione dei trattati europei con tagli alle importazioni e nuove regole per etichettature e piccole imprese; ed infine sicuramente è quello più agguerrito (oltrechè mi permetto di dire l'unico insieme a "Fare" non in conflitto di interessi) sui tagli alla politica, l'elenco è lunghissimo oltrechè noto ormai a tutti (rimborsi elettorali, stipendi, politometro, province, sindacati, giornali ecc.).

Etichette: , , , , , , , , , ,

1 Commenti:

Alle 26 febbraio 2013 18:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

ciao Lu
d'accordo con te: i programmi dei più piccoli hanno contenuti concreti, che toccano nel quotidiano.
Come al solito però vincono i correntoni politici con programmi e promesse vaghe.
Credo ci sia un gap di informazione in tutto questo..
Roberto

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.