martedì 19 febbraio 2013

Gli invotabili



Monti.
Collaboratore di Cirino Pomicino (Ministro del bilancio, governo Andreotti) dal 1989 al 1992 con il debito pubblico che ebbe una crescita di 246 miliardi, 359 milioni e 800 mila euro. In termini percentuali la crescita del debito pubblico fu del 44,53% in tre anni, ed è fra i record assoluti della storia della Repubblica italiana.
Basta? No e nemmeno il suo ruolo in Goldman Sachs e nell'Unione Europea visto quanti vogliano farlo apparire professore superpartes. Desta un certo stupore che costui sarebbe il nuovo.. il tecnico... sostenuto da gente quale Casini e Fini eterni parlamentari.
Il suo operato al recente governo di "salvezza nazionale" è stato disastroso nei numeri. La disoccupazione è cresciuta come le ore di cassa integrazione, il pil è calato a minimi storici, la pressione fiscale ha toccato nuovi record. Un fallimento totale.

Berlusconi & Lega.
20 anni o giù di lì di potere, tante belle parole (per i liberisti) rimaste vuote promesse. Inutile perdersi in chiacchere, se siamo dove siamo molto lo dobbiamo a chi si è interessato più di affari personali (giustizia e figa) che di economia. Indelebile la gestione Alitalia. Straordinari i progetti edili quali ponte sullo stretto e ricostruzione l'Aquila. Assente la politica fiscale e monetaria. Disgustosa la politica estera. Incommentabile la scelta di amici e collaboratori. Demenziale la gestione della spesa pubblica con tagli sgangherati proprio laddove non si doveva e viceversa. Vomitevole la quantità di scandali giudiziari in cui sono riusciti ad imbattersi. Orribile la gestione dell'ordine pubblico.

Bersani & Sel.
Sono una copia sbiadita del duo pdl-lega con la differenza che sui temi etici e sociali almeno fanno belle parole che ovviamente restano chiacchere, mentre sulle questioni economico-finanziarie nemmeno riescono  con i progetti elettorali a convincere... figuriamoci a governare! Sì alla t.a.v., sì alle guerre, assenti al voto sul condono fiscale, presenti nell'affaire MPS come nello scandalo sanitario pugliese o tangenti in Lombardia. Demagogi e populisti sulla fiscalità. Violenti e repressivi con chi si trova dall'altra parte, manifestanti o tifosi che siano.

Ex magistrati & ex comunisti.
Questi sono davvero la più opportunistica delle già strane accozzaglie di cui sopra. I vecchi apparati comunisti si riuniscono sotto l'ombrello della magistratura che fa da specchietto per le allodole a questa tornata elettorale. Totalmente assente un progetto economico credibile come da costante dell'estrema sinistra e visti i bisogni attuali il buco è davvero troppo grosso.

Estreme destre ed estreme sinistre.
Ce ne sono parecchie, soprattutto a destra. Semplicemente antistoriche e talmente incapaci da frazionarsi in miriadi di partitini così da apparire ridicole come gli antenati cui fanno espliciti riferimenti.


Etichette: , , , , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.