giovedì 25 giugno 2009

Razzismo, o meglio il colore dei soldi

in "spagna" i calciatori stranieri (che poi sono liberi professionisti), anche se cittadini dell'unione europea sono soggetti ad una diversa tassazione (24%) rispetto ai loro colleghi spagnoli (oltre il 40%).

sarei curioso di vedere se in un qualsivoglia paese dell'unione per legge si stabilisse che un africano dovesse pagare al fisco il 40% di tasse mentre il cittadino del posto se la potesse cavare con la metà.

comunque in terra di castiglia funziona così e i kakà, i beckam, i ronaldo vengono accolti in sfregio dell'uguaglianza di diritto mentre l'anonimo clandestino a ceuta viene accolto a pallottole.
a ben vedere in castiglia non sono razzisti, è il loro modo di essere... e poi basta chiedere notizie degli spagnoli in centro e sud america... troverete risposte estremamente esaustive. LL

Etichette:

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.