mercoledì 24 giugno 2009

Nuove forme di accrescimento pil

in un contesto di grave crisi economica globale in alcuni paesi, più duramente colpiti, appare evidente e necessario rivolgere le proprie attenzioni a nuove forme di business.

a tal proposito mi è giunto un interessante rumors:
pare che un paese membro dell'unione si appresti a depenalizzare lo sfruttamento della prostituzione e le norme sugli stupefacenti.

il disegno è ampio e mira nel giro di pochi anni ad aprire i casini, inteso bordelli.

pare sia già stato avviato un progetto pilota in modo da sperimentare il tutto.

trapela la possibilità di obbligare le ragazze a viaggiare in business class. infatti se così sarà non si potrebbe più parlare di "sfruttamento" della prostituzione, resterà solo prostituzione che sarà appunto lecita.

all'interno, e nei paraggi, dei locali saranno vietati telefonini e apparecchiature simili.

le strutture adibite a tali attività non potranno essere caratterizzate da ampi spazi aperti.

andranno bene i palazzi del centro solo nel caso in cui le ragazze non saranno pagate ma sarà loro destinato un mero "rimborso spese". la prestazione però concorrerà all'accrescimento del curriculum delle stesse e darà punteggio per concorsi di spettacolo, avanspettacolo ed intrattenimento a vari livelli.
nei ristoranti potranno essere organizzati analoghi incontri solo in occasione di eventi particolari quali compleanni.

ci sarà probabilmente infine la possibilità di utilizzare i capannoni di aziende che in questi anni stanno chiudendo baracca per delocalizzare, questo determinerà una specifica qualifica per le ragazze; ad esempio se l'attività verrà esercitata in una struttura una volta stabilimento di produzione auto le nuove giovani operaie verranno definite escort (pare da ford escort). LL

Etichette:

1 Commenti:

Alle 24 giugno 2009 20:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

SEI UN GENIO!!!

HO LETTO MEZZO POST SENZA CAPIRCI UN MEMBRO

POI SONO SCOPPIATO A RIDERE, SEPPUR AMARAMENTE

:-D

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.