sabato 22 dicembre 2007

Welfare

in pratica con la riforma delle pensioni appena approvata se sei lavoratore dipendente a parità di anni di contributi rispetto al lavoratore autonomo andrai in pensione un anno prima.
oppure con situazione di pari età basterà, sempre al lavoratore dipendente, un anno in meno di contributi.
questa è democrazia... per qualcuno...

io, oggi lavoratore autonomo, ho lavorato in passato anche come dipendente:
lavoravo più giorni quando ero dipendente? NO
lavoravo più ore giornaliere quando ero dipendente? NO
lavoravo con più impegno quando ero dipendente? NO
avevo più stress quando ero dipendente? NO
con due linette di febbre andavo a lavorare quando ero dipendente? NO

come al solito la legge (NON) è uguale per tutti. LL

6 Commenti:

Alle 23 dicembre 2007 00:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

mi spiace che la pensi così comunque da dipendente ti garantisco che sono andato al lavoro con la febbre, con piccoli handicap dovuti ad infortuni, ho fatto almeno una 20 di sabati al lavoro e 9 ore giornaliere sono una regola non ricevo aumenti da circa 1 anno e mezzo e così pure i miei colleghi pur sapendo che negli ultimi anni gli utili aziendali sono raddoppiati e credimi lo stress c'è per tutti perchè il dipendente deve produrre e tacere altrimenti i 1300 euro al mese non li becca +. E per un metalmeccanico con mogli e figli a carico non è il massimo, questo vale x tante altre categorie che anche se dovessero scioperare non vengono ascoltate e sai perchè...perchè a differenza di altre non blocchiamo l'Italia ma blocchiamo soltanto i nostri datori e le loro aziende...non t'invidio come autonomo ma ti chedo solo di non criticare i dipendenti grazie e BUON NATALE























i





























i

 
Alle 23 dicembre 2007 12:18 , Anonymous LL ha detto...

non voglio criticare i lavoratori dipendenti ma non posso accettare questa discriminazione voluta da questa legge.

è chiaro che faccio un discorso in generale e che ci sono chissà quante migliaia di eccezioni, solo non accetto di andare in pensione un anno dopo o con più contributi rispetto ad un insegnante o un qualsiasi impiegato statale o parastatale o di una qualsivoglia ditta
.
ti chiedo, perchè disparità di trattamento tra un muratore che lavora per sè ed un muratore che è dipendente? dove sta la differenza?
non vedo perchè ci debba essere questa differenza tutto lì.

poi guarda, tu magari non ricevi aumenti da tot tempo e lavori 20 sabati l'anno; io posso dirti che lavoro tutti i sabati dell'anno e tante volte lavoro anche la domenica (diciamo 20?forse...) e il prezzo dell'uva negli ultimi 3 anni è andato a scendere passando da oltre 2euro al kg a 1,68 di quest'anno.
poi se mi dici che se mi gira il cazzo mi prendo mezza giornata senza chiedere a nessuno lo posso fare invece tu no allora è un'altro discorso.

però sottolineo una cosa, io non voglio mettere contro dipententi ed autonomi anzi... voglio però dire che qualcuno vuole metterli contro e lo fà anche con leggi come questa. l'obiettivo è uno, solo uno, uno e basta: DIVIDI ET IMPERA.
e allora non becchiamoci tra di noi, ognuno fà il suo e risponde del suo. rendiamoci conto però che c'è chi è dov'è solo grazie al fatto che il popolo non riesce ad unirsi...

ciao e buon natale anche a te
(e scusa se ti sei sentito offeso, non era mia intenzione)

 
Alle 23 dicembre 2007 16:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

tranquillo ma credimi quello che è successo a Torino è l'esempio di come si lavora ora da dipendenti il che ti assicuro è preoccupante...in fin dei conti in Italia vengono ascoltati statali e categorie che non si devono toccare e così si stà tornando indietro al dopoguerra e non credo d'esagerare ciao

 
Alle 23 dicembre 2007 22:21 , Blogger marshall ha detto...

Autonomi?
Qui da noi sono cittadini di serie B.
Buon Natale.

 
Alle 24 dicembre 2007 14:25 , Anonymous LL ha detto...

secondo me invece siamo a poco prima della guerra.. ;-)

 
Alle 24 dicembre 2007 16:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

beh domani è natale e lo passerò assieme a mia moglie le mie figlie e i miei genitori e credo che ciò sia un bel regelo anche perchè a parte le mie figlie io e mia moglie ci siamo regalati il piacere di stare assieme come ben tu dici. BUON NATALE dal metalmeccanico mano72

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.