martedì 25 settembre 2007

Politica estera: io pretendo

non chiedo, nè voglio, semplicemente pretendo che il mio paese in politica estera si comporti con coerenza.
non accetto in alcun modo che per talune persone cadute in mano nemica si scenda a patti, si pagano riscatti, si negozi e con altri "senza esitazioni" si autorizzino blitz con l'uso delle armi. si scelga una linea comune e quella sia per tutti. punto.
e poi mi si spieghi perchè in iraq no, in afghanistan sì, in libano sì, in sudan forse, la birmania la scopriamo oggi dopo 57anni.
vergogna! LL

3 Commenti:

Alle 25 settembre 2007 22:50 , Anonymous Carla ha detto...

Cambiano le situazioni e cambiano anche le persone.Solo gli stronzi rimangono sempre gli stessi e non cambiano mai idea.

 
Alle 26 settembre 2007 16:31 , Blogger duca ha detto...

Giustissimo!!!!

Ciao


Duca

 
Alle 26 settembre 2007 16:36 , Blogger duca ha detto...

Giusto il post non il commento di Carla!
Purtroppo in Italia ci sono persone di serie A, B e c2.

I giornalisti sono di AAAAAplus. Gli uomini della polizia e dei carabinieri di serie B. Quelli del sismi sono di C2. Quando arrestano dei terroristi vengono inquisiti per sequestro di persona, quando vengono rapiti, per liberarli si mandano gli inglesi con le autoblindo che scaricano un valanga di colpi dappertutto. Mah!!!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Questo sito web denominato "RUMORSRISPARMIO" e' un "blog", ovvero per definizione un diario online. Il sito non è curato e redatto a scopo di lucro, ma piuttosto per semplice passione per gli argomenti trattati. Non vi è alcuna altra motivazione aldilà di questa passione personale e non vi è alcun interesse economico collegato neppure in via indiretta. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della Borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Pertanto, cio' che in questo sito si puo' leggere non puo' essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Quello che qui e' possibile leggere e' da ritenersi per definizione e in ogni caso sempre inadatto ad essere utilizzato per reali strategie di investimento. Di conseguenza, si sconsiglia chiunque nel modo piu' assoluto e categorico di agire in questo senso. Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.